AttualitàCulturaRoma

Casasirio Editore: storie che non puoi smettere di raccontare

A Più Libri Più Liberi con bellissime sorprese per i suoi lettori più affezionati!

Fisio fit Ricerca personale

Torna l’appuntamento con Più libri Più Liberi, la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria a Roma dal 7 all’11 dicembre 2022 alla Nuvola Eur. Fiera promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) è la prima fiera italiana dedicata esclusivamente all’editoria indipendente il cui vero cuore è un programma culturale ricco di incontri con autori, reading, dibattiti su temi di attualità, iniziative per la promozione della lettura, musica e performance live.

CasaSirio Editore non poteva mancare a questo importante appuntamento e torna anche quest’anno a Più Libri Più Liberi (stand A69) con le sue storie, i suoi autori e qualche sorpresa.

Visto il periodo prenatalizio il team di CasaSirio ha pensato di offrire ai suoi lettori più affezionati un “regalo” coi fiocchi! Presso lo stand della Casa Editrice romana infatti, i lettori potranno trovare dei pacchetti regalo già confezionati che conterranno due o più titoli più venduti fra le ultime uscite di CasaSirio. Hai poco tempo per confezionare i regali e vuoi mettere qualcosa di indimenticabile sotto l’albero? Non c’è problema arriva in tuo aiuto CasaSirio che ha reclutato anche i Piccoli Aiutanti di Babbo Natale per preparare dei pacchetti meravigliosi!

Ma non è l’unica sorpresa proposta da CasaSirio, viene infatti rinnovata, anche a Più Libri Più Liberi, una “dolce” partnership. All’acquisto di ogni libro edito da CasaSirio nel “pacchetto” è prevista una tisana offerta da Ricola, la nota azienda svizzera famosa per le uniche e originali caramelle con le 13 erbe alpine e le gustose tisane coltivate con metodi naturali sulle Alpi Svizzere.  Cosa c’è di meglio di una tisana durante la lettura di un buon libro? Allo Stand (A69) di Casasirio vi aspettano entrambi!

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: