AttualitàCronacaLitoraleNettunoTerritorioUltim'ora

Nettuno: minore si sente male a scuola ma a chiamare i soccorsi ci pensano i genitori

Fisio fit Ricerca personale

Una vicenda dai contorni assurdi quella accaduta ieri presso l’Istituto Trafelli di Nettuno. Un minorenne si sente male a scuola, chiede di uscire dalla classe ma nessuno pare più occuparsi del ragazzo in stato confusionale. A chiamare la famiglia sono però i compagni e non la scuola, all’arrivo i genitori trovano il figlio senza alcuna assistenza, tempestivo l’intervento del 118 allertato dalla mamma (e anche in questo caso non dalla scuola).

“Assurdo che nel 2022 ancora non sono chiare le responsabilità, una storia finita per fortuna bene, si parla tanto di primo soccorso ma da quanto sembra non viene applicato” sono le parole della mamma del minorenne, sconvolta per quanto accaduto.

Secondo i sanitari accorsi c’era la necessità di un loro intervento, ma i responsabili della scuola invece chiedevano ai genitori cosa fosse successo minimizzando l’accaduto. I genitori hanno cosi sporto denuncia presso le autorità competenti.

La nostra redazione ha provato a contattare il dirigente scolastico dell’Istituto Trafelli senza però ottenere alcuna risposta.

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook e su Ecopalletsnet

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: