fbpx
AttualitàCalcioSport

Napoli sempre più solo in testa

La Juventus continua a risalire posizioni in classifica

Il Milan rialza la testa in casa battendo il Torino con un gol di Giroud nella ripresa. Era troppo tempo che il Milan perdeva colpi e aveva bisogno di riprendersi per non perdere contatto dalla zona Europa

Splendida partita tra Empoli e Spezia al Castellani che termina in pareggio sul risultato di 2-2. L’Empoli riesce a recuperare una partita che li aveva visti soccombere per 0-2. Solo negli ultimi secondi i toscani agguantano il meritato pareggio nella disperazione dei liguri..

Spezia in vantaggio su calcio di rigore, inizialmente parato da Viviano su Verde e poi ripetuto al 25mo per una irregolarità e questa volta trasformato da Verde. Lo stesso Verde raddoppia sei minuti dopo con un eurogol di sinistro dalla distanza che si infila all’incrocio dei pali alla sinistra dell’estremo difensore dell’Empoli.

Nella ripresa è Cambiaghi ad accorciare le distanze in mischia al 71mo, ma poi arriva il gol del pareggio dei toscani quasi allo scadere dell’ultimo minuto di recupero con un gol di destro di Vignato che si infila alla destra dell’incolpevole portiere spezzino.

La Roma viene fermata 1-1 a Lecce perdendo due punti importanti in ottica Europa. Il Lecce va in vantaggio prestissimo al 7mo minuto con un autogol di Ibanez ma poi arriva il pareggio su rigore di Paulo Dybala al 17mo per un fallo di mano di Strefezza. I capitolini non riescono a segnare il gol vittoria anche se il Lecce non è rimasto a guardare e in più di un’occasione sono stati proprio i pugliesi a rischiare di andare in vantaggio.

Sarri ne perde un’altra, e la perde senza appello. Uno 0-2 che premia l’Atalanta che ha dimostrato di essere di gran lunga più forte dei biancocelesti che non sono mai riusciti veramente a creare seri pericoli ai lombardi. Al 23mo i nerazzurri vanno in vantaggio con uno strepitoso gol di Zappacosta che con un tiro a giro di destro dal limite dell’area infila all’incrocio dei pali battendo l’incolpevole Provedel che non può opporsi in alcun modo alla conclusione del giocatore atalantino. Ma al 64mo la Dea raddoppia con Hojlund che entra in porta col pallone dopo aver ricevuto l’assist dalla sinistra di Lookman imbeccato da una perfetta interdizione di Palomino che ruba palla alla Lazio a centrocampo.

Festival del gol al Friuli tra Udinese e Sassuolo. Non trascorrono neanche 30 secondi e il padroni di casa vanno immediatamente in vantaggio con Udogie con un tiro strano, rasoterra e telefonato che si insacca alla sinistra del portiere che ha le sue enormi responsabilità. Dopo appena cinque minuti il Sassuolo pareggia le marcature con Henrique. Al 28mo ci pensa Bijol a riportare di nuovo avanti l’Udinese, ma allo scadere del primo tempo, un’ingenuità clamorosa di Perez procura un autogol in scivolata che permette all’Empoli di riportarsi sul 2-2.

Colpo grosso del Monza che passa a Bologna rafforzando l propria posizione in classifica. Il Monza va in vantaggio al 24mo con Donati che sfrutta un rimpallo conseguente a un’azione personale condotta da Petagna. Donati raccoglie gli sviluppi di una carambola e infila il portiere di piatto destro sul primo palo. Altro risultato importantissimo dei lombardi che si mette in una posizione di assoluta sicurezza in classifica.

In serata a Torino la Juventus batte la Fiorentina per 1-0 con un gol di Adrien Rabiot al 24 minuto. Ci vuole la goal line technology per convalidare il colpo di testa del francese che il portiere della Fiorentina respinge ma quando il pallone ha oltrepassato la linea di porta. Due gol annullati a Vlahovic e poi a Castrovilli all’88mo minuto per fuorigioco, entrambi per pochi millimetri. Risultato tutto sommato meritato dalla squadra di casa che era andata vicina al gol per due volte con Kean subentrato nella ripresa al posto di Vlahovic.

Il Napoli strapazza la Cremonese per 3-0 in casa in una partita a senso unico. Kvaratskelia, Osimehn e Elmas i tre goleador per i partenopei. Non pervenuta la Cremonese.

La giornata si chiuderà oggi con Verona-Salernitana alle 18.30 e Sampdoria-Inter alle 20.45

Articoli correlati

Controlla anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno