fbpx
AttualitàBenessere

Bicicletta o camminata? L’importante è muoversi!

E con la app WeWard si viene remunerati per ogni passo percorso!

Una recente ricerca effettuata dall’Università di Cambridge ha confermato che gli spostamenti in città eseguiti andando a piedi o utilizzando la bicicletta aiutano a ridurre la formazione di malattie cardiovascolari. Una camminata a passo spedito di almeno mezz’ora al giorno aiuta a rafforzare la cassa toracica, a migliorare la ventilazione polmonare e a ridurre lo stress.

Grazie all’app WeWard – l’app che motiva gli italiani a camminare – non solo è possibile migliorare la nostra salute rimettendosi in cammino, ma si è anche remunerati economicamente per ogni passo percorso. Il nostro stile di vita, che comprende come ci muoviamo e consumiamo, ci ha trasformato gradualmente in esseri sedentari, isolati e ansiosi. Premiando la camminata, WeWard aiuta le persone a combattere lo stile di vita sedentario contribuendo, allo stesso tempo, al dinamismo dei centri città e alla conservazione del nostro pianeta. L’app WeWard, infatti, a seconda del livello di attività fisica, fissa delle soglie che ciascun utilizzatore deve raggiungere per guadagnare Ward. Ogni passaggio di livello prevede l’attribuzione di un numero di Ward che, convertiti in euro, possono essere accreditati sul proprio conto corrente, utilizzati nei negozi convenzionati sottoforma di codici sconto o carte regalo, oppure trasformati in donazioni.

Bici o camminata?

Il movimento giornaliero e costante aiuta a contrastare condizioni che, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, avrebbero un influsso negativo su cuore e circolazione, come sedentarietà, sovrappeso, diabete, pressione, colesterolo ed altri. Entrambi i movimenti migliorano la densità mitocondriale, la capillarizzazione dei muscoli, rinforzano il sistema immunitario, aumentano l’insulino-sensibilità, permettono di tenere il peso sotto controllo e hanno un impatto positivo sulla psiche e quindi sull’umore.

Camminare comporta il consumo mediamente di una chilocaloria per chilometro e per chilo di peso, perciò una persona di 70 chili, camminando 5 chilometri, consumerà circa 350 calorie. Invece, pedalando a una velocità di 20 chilometri orari se ne bruciano più di 500.

Possiamo dire quindi che sia la camminata sia la bicicletta rappresentano una forma di movimento estremamente valido e, al tempo stesso, altamente efficace per raggiungere l’obiettivo di mantenerci in forma e in salute. Come con qualsiasi forma di esercizio, i benefici della camminata e della bicicletta dipenderanno però da fattori individuali come la costanza, il volume e l’intensità dell’allenamento, il tipo di alimentazione, e le problematiche di ciascuno di noi.

«Il nostro obiettivo è rimettere in cammino gli italiani e stimolarli a prendersi cura di sé stessi, della loro salute e della salute del pianeta» – ha dichiarato Fabrizio Conti, Country Manager Italia di WeWard. «Non importa se una persona prediliga la camminata o la bici. La cosa più importante è che si metta in movimento. E con la nostra app è provato che le persone camminano il 24% in più. WeWard non è solo una bella applicazione che dà premi: è un’applicazione che ha la reale ambizione di avere un impatto positivo sulla società e sull’ambiente. E i risultati raggiunti in questo anno di presenza in Italia ci spingono a fare sempre di più e meglio».

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno