AmbienteAttualitàCronacaLitorale

Nasce Mare Nostrum un’app per monitorare il mare del litorale nord

Ideata dall'Osservatorio Ambientale e realizzata in collaborazione con l'ARPA Lazio

Ideata dall’Osservatorio Ambientale e realizzata in collaborazione con l’ARPA Lazio, l’app Mare Nostrum nasce con l’obiettivo di monitorare costantemente la qualità delle acque del litorale nord laziale e di informare i cittadini riguardo alla loro balneabilità. Ecco come funziona:

Mare Nostrum

Balneabilità sempre sotto controllo con Mare Nostrum

Si chiama Mare Nostrum ed è una nuovissima app gratuita per dispositivi mobili ideata per scoprire in tempo reale i tratti balneabili di costa, in particolare per il litorale che copre i comuni di Santa Marinella, Civitavecchia e Tarquinia. Il progetto, portato avanti dall’Osservatorio Ambientale e dall’ARPA Lazio si pone l’obiettivo di informare i cittadini, ma anche di sensibilizzarli sui temi ambientali, puntando sulla partecipazione attiva di ciascuno.

In pratica, l’applicazione utilizza il sistema di geolocalizzazione dei dispositivi per comunicare agli utenti quali sono i tratti di costa balneabili e, dunque, invitare cittadini e turisti a fare il bagno solo nelle acque considerate di buona qualità. In ogni momento sarà possibile sapere, in base alle analisi più recenti dell’ARPA e alle eventuali ordinanze comunali di divieto, se nel punto in cui ci si trova il mare è balneabile o meno, nell’ottica della sicurezza e della salute delle persone.

Mare Nostrum, come anticipato, prevede anche la partecipazione attiva degli utenti, che sempre attraverso l’app possono segnalare in qualsiasi momento anomalie come schiuma, macchie, tracce di inquinamento e rifiuti in mare e sulla costa, inoltrando messaggi e materiale fotografico all’Osservatorio Ambientale, che a sua volta entrerà in contatto con le autorità competenti, ossia Comune e Capitaneria di porto. In questo modo, diventa più facile accelerare i processi di controllo, creando un circolo virtuoso in cui cittadini, turisti e istituzioni agiscono in prima persona in difesa del mare e dell’ambiente più in generale.

Non mancano infine nell’app altre informazioni utili, come per esempio quelle relative agli accessi alle spiagge libere e ai parcheggi disponibili, e integrazioni con altre applicazioni per prenotare posti auto e ombrelloni, così da semplificare ulteriormente la vita a chi desidera godere delle bellezze del litorale laziale.

Mare Nostrum

App e ambiente: un binomio sempre più forte

Mare Nostrum non è che l’ultima iniziativa di questo genere che vede le applicazioni mobili lavorare come strumento per il miglioramento del rapporto tra persone e ambiente. Le potenzialità dei dispositivi mobili, infatti, sono state ormai recepite oltre che dai privati anche dalle stesse istituzioni, che sempre più spesso si affidano a queste tecnologie per comunicare rapidamente con i cittadini e per offrire servizi a valore aggiunto per l’intera comunità.

Le esperienze di successo di società private operanti nel campo dell’intrattenimento, da quelle di streaming video alle piattaforme dedicate allo svago online che mettono a disposizione originali slot machine appositamente ideate per il mercato digitale, infatti, pur provenendo da ambiti completamente differenti hanno fatto ben comprendere l’importanza della rete e la praticità dei nuovi device per svolgere attività di vario genere e raggiungere obiettivi in tempi rapidi e con la massima facilità.

Si è giunti così, in questi anni, alla pubblicazione di tante app dedicate ai servizi pubblici, ai rapporti tra enti e cittadini e alle azioni utili per salvaguardare l’ambiente che ci circonda. Molti Comuni, per esempio, si avvalgono già di applicazioni interamente dedicate alla raccolta differenziata, con tanto di guide per separare correttamente i rifiuti e avvisi giornalieri per ricordare ai cittadini cosa conferire nelle ore successive, così come altrettanto interessanti sono le app dedicate alle aree naturalistiche presenti nelle varie zone d’Italia dedicate sia alla promozione turistica di quei luoghi che al confronto diretto con viaggiatori e abitanti del posto.

Insomma, il digitale è sempre più un’opzione imprescindibile per le comunità locali e per chi ama scoprire le meraviglie del nostro Paese, che grazie alle app possono avere in ogni momento a portata di mano tutto ciò che occorre per condividere informazioni utili e soluzioni per migliorare la vita di tutti. Mare Nostrum è chiamata a lavorare proprio in questa direzione, sperando che possa diventare un esempio da seguire anche in altre zone sia del Lazio che del resto d’Italia.

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Adblock Detected