Editoriale del DirettoreMondo

L’editoriale del Direttore: JULIETTE GRECO

Il fendente arriva improvviso e la ferita è devastante, sanguinosa. Lei si chiamava Juliette e la piangiamo angosciati, come parte profonda di noi. Donna straordinaria per storia, vocazioni e pulsioni, non aveva età e ci lascia basiti tutti. Musa a prescindere, era irripetibile interprete dei propri e dei nostri sentimenti, dalla tristezza all’ironia, simbiosi assoluta tra poesia e melodia. Ciao Juliette, grazie!

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Adblock Detected