Senza categoria

Festa di Natale 2022 Genitori Insieme, per sostenere la ricerca medica

Grande affluenza di pubblico per la Festa di Natale 2022 organizzata dall'Associazione Genitori Insieme Onlus, anche quest'anno a Villa Marinella, in via Tasso 628.

Fisio fit Ricerca personale

Festa di Natale Genitori Insieme

L’intero ricavato della serata è andato a sostegno della ricerca clinica che vede una collaborazione tra l‘Azienda Ospedaliera Santobono Pausilipon e l’Università Federico II, per contrastare il sarcoma di Ewing. Si tratta di una malattia definita rara, perché colpisce 6 persone su 100.000 l’anno, soprattutto i bambini e gli adolescenti.

Sono tanti i casi di sarcomi in Campania e spesso si agisce troppo tardi poiché questi insorgono in maniera asintomatica o con sintomi poco specifici. Quando si presenta in forma metastatica, le possibilità di debellare questo tipo di tumore sono del 30%. La ricerca è dunque finalizzata a trovare una cura chemioterapica più efficace, in grado di debellare il sarcoma di Ewing.

Hanno aperto la serata il discorso del dott. Massimo Abate, primario di Oncologia pediatrica del Santobono; la testimonianza di Mario Palmisano, un paziente guarito dal sarcoma di Ewing e le parole della presidente dell’associazione Fiorella Di Fiore:

<<soltanto puntando sulla ricerca, oltre che su un’adeguata prevenzione, è possibile garantire un futuro a questi ragazzi – racconta Fiorella Di Fiore, presidente dell’associazione Genitori Insieme. Le attuali cure sono vecchie, fortemente tossiche e poco individualizzate; allo stato attuale non esistono dei marcatori tumorali nel sarcoma di Ewing che permettono di conoscere in anticipo la risposta alle terapie. Ed è proprio questo l’obiettivo della ricerca clinica: stabilire in futuro quali siano i farmaci più efficaci da utilizzare, realizzando così una cura personalizzata.>>

L’evento è stato organizzato in collaborazione con Luxury Events Napoli. Nel corso della serata è stato possibile assaggiare le delizie culinarie preparate dall’associazione Monelli tra i fornelli; sorridere di gusto con l’umorista napoletano Amedeo Colella e godere della buona musica con Insound, un trio composto da voce, piano e sassofono che sfrutta la vocalità di tutti gli elementi creando intrecci di voci accattivanti, su un repertorio dalle sonorità moderne ed eleganti. Per la serata la band ha proposto un repertorio molto suggestivo, di richiamo alle più celebri canzoni natalizie e alla musica pop.

Durante la serata gli ospiti sono stati invitati a partecipare alla lotteria di Natale con in palio numerosi premi offerti dagli sponsor. Non è mancato, come ogni anno, il corner con l’esposizione dei gadget natalizi realizzati da Genitori Insieme per supportare le attività dell’associazione stessa e, in questo caso, a supporto del progetto di ricerca.

I regalini, ancora acquistabili fino a Natale, comprendono tra gli altri: gli addobbi per l’albero natalizio in ceramica dipinta a mano e in lana cardata, un centrotavola, un fuori porta, un profumatore con il simbolo dell’albero della vita, confezioni di vini igt e docg, i nudi in scatola di Gay Odin così come il panettone e tutti gli altri prodotti della nota cioccolateria napoletana.

L’associazione Genitori Insieme nasce nel 1990 per volontà di alcuni genitori, con la finalità di supportare i propri figli malati oncologici. Da anni l’associazione punta a migliorare la cura e la degenza dei bambini affetti da malattia onco-ematologica, accogliendoli in un ambiente confortevole, cercando di alleviare la degenza in reparto grazie a una serie di iniziative e progetti a misura di bambino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: