fbpx
CalcioSport

Due inzuccate per tre punti

Bastano due colpi di testa per portare a casa i tre punti alla roma di mister Mourinho contro un coraggioso Empoli all'Olimpico

Dopo l’eliminazione in Coppa Italia contro la Cremonese, i giallorossi sono chiamati a rispondere di nuovo davanti alla Curva Sud contro l’Empoli in campionato.

Bastano due minuti a Paulo Dybala per crossare da calcio d’angolo e indirizzare la palla sulla testa di Roger Ibañez che trova il gol dell’1-0.

Quattro minuti dopo si ripete la stessa e identica scena, solo che a bucare il povero Guglielmo Vicario è Tammy Abraham, sempre di testa.

Due colpi di testa che decidono la gara, visto che nel corso del match la Roma prova più volte e in tutti i mpdi a siglare la terza rete, ma la porta toscana diventa un muro. Merito sia di Vicario che dell’intera difesa azzurra che non concwede più spazio.

La Roma stavolta esce a testa alta davanti al suo pubblico e ora si prepara ad un’altra trasferta: sabato 11 febbrio alle ore 18,00 si vola al Via del Mare-Ettore Giardiniero per sifdare il Lecce in Puglia. Una sfida tutta giallorossa tra soli lupi.

Le formazioni:

ROMA (3-4-2-1):

Rui Patrício 1, Gianluca Mancini 23, Christopher Smalling 6, Roger Ibañez 3, Nicola Zalewski 59 (Diego Llorente 14), Bryan Cristante 4, Nemanja Matić 8, Stephan El Shaarawy 92 (Zelik Çelik 19), Paulo Dybala 21 (Edoardo Bove 52), Lorenzo Pellegrini 7 (Andrea Belotti 11), Tammy Abraham 9.

Coach: José Mourinho

EMPOLI (4-3-1-2)

Guglielmo Vicario 13, Tyronne Ebuehi 24 (Petar Stojanović 30), Koni De Winter 6, Sebastiano Luperto 33, Fabiano Parisi 65, Jen-Daniel Akpa Akpro 11 (Liam Henderson 8), Razvan Marin 18, Filippo Bandinelli 25 (Marko Pjaca14), Tommaso Baldanzi 35, Martín Satriano 9 (Nicolò Cambiaghi 28), Francesco Caputo 19 (Roberto Piccoli 91).

Coach: Paolo Zanetti

Reti: 2′ Ibañez (Roma), 6′ Abraham (Roma).

Ammonizioni: Zalewski (Roma), Bove (Roma), Henderson (Empoli).

Arbitro:Federico Dionisi della sezione di L’Aquila

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno