fbpx
Ultim'ora

“Buon compleanno, pa”, auguri di Harry il più bel regalo per Carlo

(Adnkronos) – Alla fine il ramoscello d'ulivo è arrivato, portato a Carlo da lontano, dalla colomba Harry, in una telefonata al sovrano fatta dall'America dal figliol prodigo duca di Sussex. Gli auguri al re da parte del suo secondogenito sono visti come un gesto finalmente 'distensivo' fra padre e figlio, che, prima di ieri, sembra non si sentissero da almeno sei mesi. Secondo una fonte che ha parlato con il Sun, nel giorno del suo 75esimo compleanno, "il re era estremamente impegnato, ma è educato e ama suo figlio e i suoi nipoti, e non così cattivo da non rispondere a una chiamata nel giorno del suo compleanno".  Nessun dubbio sull'educazione di Carlo e sul suo amore per il figlio ribelle e c'è da scommettere che gli auguri di Harry siano stati un momento di felicità per il sovrano, soprattuto per il rapporto che da ora in avanti i due potranno recuperare. Anche se, secondo la stessa fonte, "c'è ancora molta strada da fare per ricucire la spaccatura creata negli anni e aggravata dalle accuse che compaiono nella serie di Netflix e nel libro di Harry 'Spare', che non si risolvono con una telefonata". Soprattutto, una chiamata da oltreoceano non colma completamente il vuoto lasciato (perché non invitato o perché non ha accettato l'invito – di chi sia la colpa della sua assenza non lo si capirà mai) dalla mancata presenza 'fisica' del figlio alla festa a Clarence House.  
Festa a cui, come da programma, ha invece partecipato, nella casa londinese di king Charles e di Camilla, il figlio di Carlo erede al trono William assieme alla moglie Kate. Il principe di Galles ha mangiato la torta di compleanno e, per regalo al papà, ha pubblicato sui social alcune foto che li ritraggono insieme. In una di queste sono a Klosters nel 2005, in una vacanza sugli sci nella quale era presente anche Harry, ma tagliato per scelta fuori dalla fotografia.  Insomma, se, secondo i ben informati, è vero che "il re non vorrebbe altro che la pace si diffondesse all’interno della sua famiglia, dopo anni burrascosi per la monarchia, e sembra essere molto concentrato sul futuro, piuttosto che su ciò che è accaduto finora", il principe William non fa che confermare ciò che avrebbe confessato ad alcuni amici intimi, ossia che non vede "nessuna via di ritorno" per la sua relazione con il fratello.  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno
%d