Il Direttore Informa

XVII GIOCHI OLIMPICI – ROMA 1960 – IL DOVERE COMPIUTO (22°) – IL PALAZZO DELLO SPORT – Nota del Direttore

L’impianto è sorto sulla collina che sovrasta il lago artificiale e da cui si domina tutta la zona dell’E.U.R. Il viale Cristoforo Colombo, dopo aver scavalcato il lago stesso, lo aggira delimitando così un’area dove, oltre all’impianto sportivo, sono compresi ampi parcheggi e zone a giardino. La Direzione dell’E.U.R. ha completato ed abbellito questa nuova costruzione creando sotto il palazzo una caratteristica fontana che attraverso una serie di successive cascate in una armoniosa cornice di verde alimenta le acque del lago, appositamente costruito per una lunghezza di circa m. 900.

  • superficie coperta mq. 11.680;
  • cubatura me. 300.000;
  • diametro esterno m. 122;
  • diametro interno della cupola m. 100;
  • altezza dal piano di gara alla sommità m. 34,50;
  • potenza termica dell’impianto di condizionamento cal/h. 2.600.000;
  • potenza frigorifera dell’impianto di condizionamento fr h. 1.100.000.

DISCIPLINE OLIMPICHE PRATICATE – PALLACANESTRO E PUGILATO

Articoli correlati

Controlla anche
Close
Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Adblock Detected