AttualitàCronacaItaliaSportvolley

Serie A1 Scandicci prova il colpo a Conegliano, sfide serrate per accedere in Coppa Italia

Fisio fit Ricerca personale

Il primo grande obiettivo stagionale si avvicina a grandi passi: mancano quattro giornate alla conclusione del girone d’andata, che sentenzierà le otto qualificate alla 45^ Coppa Italia FrecciarossaConegliano, grazie al suo trionfale inizio di stagione, è già praticamente certa di un posto tra le otto, anche se l’impegno del weekend sarà di quelli da non sottovalutare: al Palaverde arriva Scandicci, terza in classifica, per il grande big match in onda su Sky Sport Arena alle 20 di domenica. Ottime possibilità di qualificazione per MilanoNovara Chieri, impegnate però contro squadre che ancora credono, seppur con situazioni di classifica diverse, nel sogno Coppa Italia: Cuneo (13 punti in classifica e al momento ottava), Perugia (7 punti) e Vallefoglia (9 punti). Se Bergamo (14 punti, sesta) proverà in diretta Rai Sport (ore 15.30 della domenica) ad allungare sulle inseguitrici nella sfida con Pinerolo, già out, Busto Arsizio (8 punti), proverà a coltivare la speranza e ad allungare la striscia positiva contro Macerata (praticamente fuori con 5 punti). Scontro delicatissimo quello tra Firenze, settima con 14 punti, e Casalmaggiore, nona con 13.

Apre la decima giornata l’anticipo del PalaBarton tra la Bartoccini-Fortinfissi Perugia e l’Igor Gorgonzola Novara. Le due formazioni, a loro modo, non stanno attraversando un grande periodo: le umbre vengono da cinque sconfitte nelle ultime sei partite, mentre le zanzare dalla Supercoppa Italiana persa contro Conegliano. Una sfida che sicuramente lascerà delle scorie nel club piemontese, pronta però a rialzarsi contro una squadra con cui, in 8 confronti, non ha mai perso, lasciando per strada solo quattro set. Presenta la sfida coach Bertini“È chiaro che è una partita complicata, perché loro hanno una squadra molto forte anche con qualche defezione. Cercheremo di fare del nostro meglio per portare a casa qualcosa, restando a contatto per crearci l’opportunità di vincere qualche set. Sono molto difficili da affrontare perché hanno tante soluzioni, perciò dovremo giocare con molta tranquillità e molta calma, senza innervosirci troppo. Dobbiamo continuare a lavorare su quello che stiamo facendo durante la settimana”. Dall’altro lato, il direttore generale Enrico Marchioni“Il primo ciclo della stagione è terminato con la Supercoppa e con la trasferta di Perugia, dopo una settimana di lavoro intenso in palestra, ne inizia uno nuovo. Questo nuovo ciclo di partite ci porterà a giocare sei volte nei prossimi 23 giorni, incontri che saranno decisivi sia per definire la classifica a fine girone d’andata, e di conseguenza la griglia di Coppa Italia, sia per il percorso che vogliamo ci porti alla qualificazione alla fase a eliminazione diretta di Champions League. Il primo passo sarà la partita di Perugia, match in cui dovremo mettere in campo la voglia di rivalsa dopo la Supercoppa e tutti i progressi fatti nelle ultime settimane, più quanto preparato in questa settimana. Non sarà un incontro facile e sarà fondamentale, da parte nostra, dimostrare lucidità e aggressività dall’inizio alla fine”.

La Volley Bergamo 1991, dopo la sconfitta contro Macerata, ospita al PalaIntred le piemontesi della Wash4Green Pinerolo, ancora a caccia della prima vittoria in campionato. Laura Partenioanalizzando il match di una settimana fa, sottolinea come affrontare il prossimo appuntamento: “A Macerata ci sono mancate cattiveria e concentrazione, due elementi da cui partire per approcciare la prossima gara. Abbiamo la fortuna di giocare in casa nostra e di avere già incontrato Pinerolo in precampionato: dovremo fare attenzione al loro centro, davvero efficace. È vero che pure loro ci conoscono e anche per questo so che sarà una partita difficile, soprattutto perché saranno a caccia della prima vittoria, ma con grinta e cattiveria ce la possiamo fare…A Bergamo abbiamo finora sempre fatto punti? A inizio campionato avevo detto ad alcune compagne che sarebbe stato difficile perdere punti a Bergamo, perché qui, in questo nostro palazzetto, c’è una magia incredibile quando giochiamo. Per ora ho avuto ragione! Il pubblico è veramente il settimo giocatore: io lo sento quando sono in partita, percepisco la partecipazione dei nostri tifosi, quasi volessero fare punto insieme a noi. È una sensazione che mi porto dietro dalla mia prima avventura a Bergamo”. Marchiaro non si arrende nonostante l’inizio difficoltoso nella nuova categoria: “Abbiamo due partite in trasferta molto importanti dove continua la nostra ricerca di punti e anche di una prima vittoria, lavoriamo quotidianamente per ottenerla. Sulla nostra strada domenica c’è Bergamo, una squadra di grande impatto fisico e tecnico. Stanno facendo un campionato eccezionale e sappiamo che è un’altra squadra rispetto a quella affrontata in amichevole ad inizio stagione. Noi continuiamo il nostro percorso con serenità con l’obiettivo settimanale di stabilizzare alcune situazioni. Stiamo lavorando per spingere di più in alcuni fondamentali, consapevoli che il coefficiente di rischio aumenterà”.

Sfida intrigante e affascinante quella tra l‘e-work Busto Arsizio, a 8 punti grazie ai due successi consecutivi che hanno scacciato i fantasmi di inizio stagione, e la Cbf Balducci Hr Macerata, che dopo la vittoria contro Bergamo ha ceduto nell’anticipo della dodicesima giornata contro la capolista Conegliano, rimanendo a quota 5 punti. Una sfida cruciale per le farfalle, che coltivano ancora il sogno di qualificarsi in Coppa Italia, ma guai a sottovalutare le arancionere, rinfrancate peraltro dalla grande notizia dell’acquisto della regista olandese Laura Dijkema, che si aggregherà al gruppo in settimana. Così Valeria Battista: “Vogliamo continuare la nostra striscia positiva, le buone sensazioni viste contro Pinerolo sono state confermate domenica con Scandicci e in palestra iniziamo a respirare un clima più sereno. Stiamo lavorando per preparare la partita con Macerata che non va sottovalutata: ci troveremo di fronte una squadra in crescita ed affamata di punti. La vittoria di domenica con Bergamo deve essere un campanello d’allarme per noi, ma sono convinta che se saremo concentrate ed unite potremo ottenere ciò che desideriamo”. Il pensiero di Abbott: “Sono molto concentrata sulla gara di domenica sul campo della E-Work, la terza gara in una settimana per noi dopo i match casalinghi con Bergamo e Conegliano. Anche se lontane dal nostro pubblico, sarà un’opportunità che vogliamo sfruttare per continuare a crescere ancora dopo i progressi fatti vedere finora, specialmente nelle ultime uscite. Non conosco molto le nostre avversarie visto che è la prima volta che affronto Busto nella mia carriera, stiamo preparando bene la partita e sarà importante l’approccio alla gara: vogliamo scendere in campo con grande ottimismo e positività per ottenere il massimo dal match”.

La Reale Mutua Fenera Chieri ’76 inizia domenica la volata verso il giro di boa della stagione ospitando al PalaFenera la Megabox Ond. Savio Vallefoglia. Reduci dal brillante passaggio del turno nella CEV Challenge Cup a spese del Gacko, le biancoblù arrivano in campionato da due sconfitte consecutive per 3-1 contro Scandicci e Milano. La partita di domenica offre l’occasione per interrompere il filotto di risultati negativi. Di fronte avranno però una squadra altrettanto motivata a fare bene, avendo vinto l’ultima partita un mese fa (3-0 a Busto Arsizio). La scorsa stagione si è registrata una vittoria per parte, sempre con prevalenza del fattore campo (3-1 a Vallefoglia, 3-0 a Chieri), negli unici precedenti fra i due club. Non ci sono ex. Le parole di coach Bregoli per presentare l’incontro: “Le due sconfitte, soprattutto nel caso di Scandicci, forse sono state un pelo severe come risultato, anche se hanno rispecchiato i valori espressi in campo, nel senso che le due squadre avversarie hanno meritato di vincere. Contro Vallefoglia è un’altra partita molto difficile. È una squadra che ha esperienza e qualità, che come abbiamo già visto può mettere in difficoltà chiunque. Bisognerà fare un’altra partita molto aggressiva e con grande attenzione, per poter mettere pressione ed esprimere un gioco abbastanza rapido com’è nelle nostre corde, che possa metterle in difficoltà. Sarà una battaglia, come sempre”. “Giocheremo in un campo difficile contro una squadra che gioca ottima pallavolo – afferma il tecnico biancoverde, Andrea Mafrici – il loro gioco è veloce e da ogni zona del campo, ma noi cercheremo di fare del nostro meglio, soprattutto nell’ accoppiata muro – difesa, per cercare di non dare spazio d’azione alle padrone di casa. L’aggressività deve sempre partire, comunque, dal nostro servizio”.

Il successo esterno nel derby con Pinerolo ha chiuso un mese di novembre da ricordare per la Cuneo Granda S.Bernardo, che dopo la sconfitta onorevole con Conegliano ha inanellato una serie di cinque vittorie consecutive con un bottino di dodici punti in classifica che l’hanno proiettata in ottava posizione. Capitan Signorile e compagne sono determinate a iniziare nel migliore dei modi anche il mese di dicembre, che comincerà contro nientemeno che la Vero Volley Milano, seconda in classifica e che nell’ultima giornata ha battuto nettamente Chieri centrando l’ottava vittoria su nove partite. Un top team ulteriormente arricchito dalla classe e dall’esperienza di Jordan Larson che, come nel passato campionato, curiosamente potrebbe fare il suo esordio stagionale proprio contro Cuneo. Le statistiche confermano il buon momento della squadra di coach Gaspari: migliori a muro di tutto il campionato con 113 punti, seconde negli ace, con 46 battute. In un match che potrebbe coinvolgere, cinque americane, è Drews a commentare: “La partita con Milano inaugura un ciclo di sfide con squadre sulla carta più forti, che affrontiamo con l’obiettivo di giocarcela fino alla fine. Domenica sarà una gara difficilissima, ma sono convinta che se in campo continueremo a aiutarci l’una con l’altra come nell’ultimo mese potremo dire la nostra. È sempre un grande piacere trovare dall’altra parte della rete delle connazionali; penso che sarà una partita bella da vivere per noi giocatrici e per il pubblico, che spero di vedere numeroso al palazzetto”. Così Gaspari“Concludiamo l’anno solare con un ciclo di partite impegnative. La prima è fra poco, contro una Cuneo reduce da cinque vittorie consecutive, capace di dare filo da torcere a Conegliano. Avendo ritrovato tante pedine assenti ad inizio campionato, le piemontesi sono ancora di più un avversario temibile. Sarà quindi fondamentale approcciare la gara con la solita insistenza nel muro-difesa, cercando di mettere un pizzico di efficacia in più nella fase side-out. Vogliamo dare continuità alla serie di vittorie, ma pensiamo un match alla volta: ora c’è Cuneo, poi la Champions League e successivamente Novara”.

Una sfida importantissima per la qualificazione alla Coppa Italia quella tra Il Bisonte Firenze, settimo con 14 punti, e la TrasportiPesanti Casalmaggiore, nona con 13. Entrambe le squadre sono uscite vincitrici dall’ultimo turno, con le bisontine che hanno regolato 3-1 Perugia, mentre le ragazze di coach Pistola hanno rimontato Vallefoglia grazie anche al ritorno in campo di capitan Dimitrova, oltre che alla sempre eccezionale Kosheleva. Coach Bellano presenta così il match: “Casalmaggiore è un avversario di ottimo livello perché ha un bel mix fra giocatrici giovani ed esperte e un gioco veloce. Difendono tanto e sono molto agguerrite, in più il recupero di Dimitrova rende il match ancora più complicato, perché è una pedina importante per loro e un elemento in più a cui dovremo porre attenzione. Per quanto ci riguarda c’è un po’ di stanchezza ma anche tanta voglia di far bene in casa davanti al nostro pubblico: siamo molto concentrati e vogliamo chiudere al meglio questo ciclo di undici partite molto impegnative e ravvicinate, perchè poi avremo due settimane di pausa e a seguire comincerà una seconda parte di stagione più regolare, con ritmi che ci premetteranno di prepararci al meglio gara per gara”. “Come abbiamo dimostrato a Vallefoglia – esordisce Benedetta Sartori – credo che la nostra forza sia il gruppo squadra e la grinta che mettiamo ogni volta che scendiamo in campo. Domenica ci aspetta una gara molto tosta, sia noi che Firenze vogliamo guadagnare i tre punti per entrare nelle prime 8 e disputare la Coppa Italia. Loro sono una squadra giovane ma con ragazze che giocano ormai da diversi anni in questo campionato e questo le porta ad avere maggiore esperienza rispetto alla loro età“.

Chi fermerà la Prosecco Doc Imoco Conegliano? È questa una delle domande aperte in questo campionato, che ha visto le pantere vincere le prime undici gare giocate in Serie A1 ed aggiungere in bacheca l’ennesimo trofeo, con il successo in Supercoppa la settimana scorsa. Le ragazze di coach Santarelli, in un calendario molto impegnativo che le ha viste anticipare già due giornate causa Mondiale per Club, affronterà al Palaverde la 300^ partita in Serie A1 della sua storia, con un avversario da non prendere sottogamba: la Savino Del Bene Scandicci. Match amarcord per le ex Haak Lubian da un lato e per Sorokaite Malinov dall’altro, con i precedenti decisamente a favore delle trevigiane (22 vittorie contro 5). È capitan Joanna Wolosz, MVP di Supercoppa, a condividere il suo pensiero sulla sfida: “Stiamo giocando e viaggiando a spron battuto, non è facile con tutti questi impegni ravvicinati, ma la squadra nonostante la stanchezza sta rispondendo bene e stiamo facendo risultati importanti. Continuiamo a lavorare per crescere ed arrivare al massimo al prossimo appuntamento, quello con il Mondiale in Turchia. Proprio in quest’ottica sarà molto importante il match di domenica con un’avversaria di alta qualità come Scandicci dove ci confrontiamo con un team fortissimo, sarà un altro bel banco di prova. Giochiamo di fronte al nostro pubblico e sarà certamente una bella partita, intensa e spettacolare, noi siamo pronte per dire la nostra ancora una volta”. Così coach Barbolini“Domenica ci attende una partita molto difficile. Giochiamo contro la squadra che, quasi per un lustro, ha dominato il nostro campionato. Se possibile Conegliano è anche migliorata rispetto alla passata stagione. Dovremo fare molto bene quello che sappiamo fare, sapendo che ci troveremo di fronte una squadra con cui questo potrebbe anche non bastare. Dobbiamo fare bene il nostro compito e poi cercheremo di fare anche qualcosa in più. È una gara in cui si pensa tanto al muro e all’attacco, però contro di loro è cruciale battere bene e difendere tanto. Sono fondamentali di grande importanza, dovremo cercare di svolgerli al meglio se vogliamo fare un grande partita e giocarcela con loro”.  

RAI SPORT
Anche quest’anno Rai Sport + HD (canale 58 del digitale terrestre e 21 della piattaforma Tivùsat) trasmetterà in chiaro una partita per ogni turno di Regular Season, più tutti gli Eventi e le gare dei Playoff Scudetto. Il prossimo appuntamento è fissato per domenica 4 dicembre alle ore 15.30, in diretta su Rai Sport + HD con la sfida Volley Bergamo 1991 – Wash4green Pinerolo. Telecronaca affidata a Marco Fantasia e Giulia Pisani

SKY SPORT
Come l’anno scorso Sky Sport trasmetterà ai suoi abbonati un match per ogni giornata di Campionato. Per la 10^ giornata, l’appuntamento è per domenica 4 dicembre alle ore 20.00 su Sky Sport Arena (canale 204 del bouquet Sky) con la sfida Prosecco Doc Imoco Conegliano – Savino Del Bene Scandicci. Telecronaca affidata a Roberto Prini e Rachele Sangiuliano.

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A1 – anche quelle trasmesse su Rai Sport e Sky Sport – sono disponibili in live streaming su VBTV con telecronaca in italiano. Due gli abbonamenti disponibili: annuale a 74,99 € e mensile a 7,99 €.

SERIE A1
10° GIORNATA
Sabato 3 dicembre ore 21.00

Bartoccini-Fortinfissi Perugia – Igor Gorgonzola Novara Arbitri: Talento-Luciani
Domenica 4 dicembre ore 15.30 diretta Rai Sport + HD
Volley Bergamo 1991 – Wash4green Pinerolo Arbitri: Cappello-Serafin
Domenica 4 dicembre ore 17.00
E-Work Busto Arsizio – Cbf Balducci Hr Macerata Arbitri: Florian-Papadopol
Reale Mutua Fenera Chieri – Megabox Ond. Savio Vallefoglia Arbitri: Canessa-Cavalieri
Cuneo Granda S.Bernardo – Vero Volley Milano Arbitri: Rossi-Venturi
Il Bisonte Firenze – Trasportipesanti Casalmaggiore Arbitri: Frapiccini-Vagni
Domenica 4 dicembre ore 20.00 diretta Sky Sport Arena
Prosecco Doc Imoco Conegliano – Savino Del Bene Scandicci Arbitri: Carcione-Cesare

LA CLASSIFICA
Prosecco Doc Imoco Conegliano 32 (11 – 0); Vero Volley Milano 21 (8 – 1); Savino Del Bene Scandicci 20 (6 – 3); Igor Gorgonzola Novara 19 (7 – 2); Reale Mutua Fenera Chieri 18 (6 – 3); Volley Bergamo 1991 14 (4 – 5); Il Bisonte Firenze 14 (4 – 6); Cuneo Granda S.Bernardo 13 (5 – 4); Trasportipesanti Casalmaggiore 13 (4 – 5); Megabox Ond. Savio Vallefoglia 9 (3 – 6); E-Work Busto Arsizio 8 (3 – 6); Bartoccini-Fortinfissi Perugia 7 (2 – 7); Cbf Balducci Hr Macerata 5 (2 – 8); Wash4green Pinerolo 2 (0 – 9).

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook e su Ecopalletsnet

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: