AnzioBenessereCulturaLibriLitoraleNettunoPassioni e tempo libero

Marzia Gaddi: Alla ricerca di se stessi

Un cammino interiore di autoguarigione

Marzia Gaddi, “Alla Ricerca di se stessi”

E’ un piacere incontrare di nuovo Marzia Gaddi, l’autrice del libro “Trova Te stesso” e presidente dell’Associazione Culturale Alla ricerca di se stessi.

Coach Relationship riconosciuta I.C.F., Costellatrice Familiare, Operatrice Olistica del Suono e conoscitrice dello Sciamanesimo. Ha creato un metodo, con marchio registrato, chiamato Metodo R.H.H.A Research Human Harmony Awarness. Consiste nella ricerca della consapevolezza e dell’armonia umana, infatti nella sua Accademia è presente un corso di 12 incontri dove si apprende il modo per contattare se stessi attraverso le quattro chiavi della consapevolezza: il corpo, il respiro, il movimento e il suono.E’ un cammino di autoguarigione interiore che permette di trovare le risposte a domande irrisolte e situazioni che si ripresentano spesso nella nostra vita.Il libro “Trova Te Stesso” è scritto con linguaggio diretto, semplice, penetrante. Attraverso l’esperienza personale dell’autrice riusciamo a comprendere in modo più chiaro il nostro cammino.

Marzia Gaddi si è avvicinata al mondo olistico quando aveva circa 28 anni, un momento buio e di passaggio forte e doloroso. Soffriva di attacchi di panico, ansia, sistema immunitario fragile, si sentiva spossata e debilitata. Non riusciva a capire cosa stesse accadendo dato che in apparenza la sua vita sembrava serena, ma in realtà non era felice, si sentiva soffocare.
Quello fu il momento in cui decise di cambiare, anche se ancora non sapeva cosa dovesse fare. Iniziò a documentarsi, studiare, leggere. Il suo sistema nervoso era crollato. Non prese farmaci, aveva benefici e miglioramenti con il training autogeno e la respirazione.
Per comprendere le ferite della propria anima dovette intraprendere una strada diversa.
La lettura di un libro in particolare la portò al cambiamento finale, “La via dell’estasi sessuale” di Elmar e Michaela Zadra. Comprese che la sua vita sarebbe dovuta essere una sorta di missione, ossia quella di insegnare alle persone ad autoguarirsi.
Solo nel momento in cui le proprie ferite guariscono si può indicare la strada della guarigione alle altre persone.
Marzia ha cambiato la sua vita, divorziò, cambiò amicizie e avvicinò a se persone sensibili ed amorevoli. Iniziò ad amare se stessa ed allontanò tutto ciò che era tossico e che portava pesantezza nei pensieri e nelle situazioni.
La pubblicazione del suo libro arrivò quando aveva 35 anni, quasi sotto dettatura e suggerimento da parte di una coscienza superiore. Questa modalità che Marzia ci spiega con i termini “libri canalizzati”, si rispecchia nei contenuti diretti, leggeri e comprensibili da chiunque. Il lettore riesce a ritrovare se stesso in quelle parole, pagine, frasi.

Natascia Malizia

Natascia Malizia, Giornalista Pubblicista ODG Lazio, Scrittrice

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: