CronacaProvincia di RomaRomaTerritorioUltim'ora

Lazio, tromba d’aria a Valmontone: Ingenti danni

Tetti scoperchiati e famiglie evacuate. Il sindaco: "Faremo richiesta alla Regione Lazio per il riconoscimento dello stato di calamità naturale"

Fisio fit Ricerca personale

Tromba d’aria a Valmontone, in provincia di Roma. Nessuna persona è rimasta coinvolta ma ci sono danni a diverse abitazioni con i tetti scoperchiati. Oltre dieci famiglie sono state evacuate. Sul posto i carabinieri di Colleferro, i vigili del fuoco, la polizia locale, il sindaco e la Protezione civile.

Intorno alle ore 17 di ieri, in diverse zone della città, una violenta tromba d’aria ha provocato seri danni alle abitazioni, ad alcune infrastrutture e alle auto in sosta – si legge sulla pagina Facebook del Comune di Valmontone – Per fortuna non si registrano feriti. Immediatamente è scattato l’allarme e sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri, la polizia locale e diverse squadre della protezione civile che stanno intervenendo per comprendere l’entità dei danni e verificare eventuali situazioni a rischio. Accanto ai volontari, presenti in strada anche il sindaco Alberto Latini e la vicesindaca Veronica Bernabei insieme all’ufficio tecnico comunale’.

La nota del Comune di Valmontone

Il Comune di Valmontone raccomanda ”ai cittadini di non uscire di casa e di aspettare che la protezione civile riesca a raggiungere tutte le zone colpite per fare una stima di quanto accaduto. La tromba d’aria ha colpito in particolare le zone di via Gramsci, via Lanna, via Don Alberto Proscio, Colle Belvedere, con un grosso cedro secolare che si è schiantato in via dei Pini ma la conta dei danni è soltanto all’inizio”. “I danni sono tanti – commenta il sindaco Latini – e avanzeremo richiesta alla Regione Lazio per il riconoscimento dello stato di calamità naturale”.

Nota di Tony Bruognolo  segretario politico della Lega Provincia di Roma Sud

“Una tromba d’aria ha colpito la città di Valmontone, provocando lo scoperchiamento di tetti e l’evacuazione di diverse famiglie. Tanti i danni registrati in Città. Faccio appello alla Regione Lazio affinché riconosca urgentemente lo stato di calamità naturale”.

Interventi

Intanto sono proseguiti durante la notte gli interventi delle squadre dei vigili del fuoco di Roma per la messa in sicurezza di edifici, taglio di rami, rimozione di tegole pericolanti ed altre tipologie di intervento legate al maltempo. Non risultano al momento persone evacuate. Sul posto questa mattina la 16A, la 32A e la 24A per alcune valutazioni di staticità e verifiche di alberi pericolanti nella zona di Colle Fontana Vecchia.

Intervenuti anche i Carabinieri della Compagnia di Colleferro  nel centro di Valmontone, in particolare in via Gramsci, via Colle Piscarello e zone limitrofe dove è stata constatato il danneggiamento di circa 30/40 abitazioni.

In particolare si sono verificati il distacco di tegole e pannelli fotovoltaici con il conseguente danneggiamento di alcune auto parcheggiate in strada. A causa della caduta di alcuni rami e alberi in strada è stato necessario interrompere la circolazione stradale in alcuni punti. Inoltre per lo stesso motivo c’è stata l’interruzione dell’energia elettrica per un cavo danneggiato dalla caduta di un albero.Feriti in maniera non grave una cittadina straniera colpita da una finestra della propria abitazione e un uomo colpito da alcune tegole alla spalla. È stata dichiarata inagibile un’abitazione privata di via Piscarello e di via Colle della Cava dove sono state evacuate 10 famiglie (29 persone in totale), che hanno trovato già sistemazione presso familiari o amici.

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: