fbpx
AttualitàCalcioSport

La FIGC non si rassegna e ricorre al Consiglio di Stato

Gravina e Chiné alle strette non si rassegnano alla decisione del TAR

Stando a quanto riportato dal Corriere dello sport, la 0Figc intenderebbe ricorrere al Consiglio di Stato dopo la sentenza del Tar che ha imposto alla Covisoc la consegna della nota 10940 (una comunicazione tra procura e Covisoc) ai legali bianconeri. Un documento che secondo la difesa potrebbe invalidare l’intero processo per un vizio procedurale. Questo è uno dei 9 punti del ricorso juventino. La Figc denuncia la disapplicazione della pregiudiziale sportiva, visto che si è andati dal giudice amministrativo senza passare dai primi tre gradi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno