fbpx
CalcioSport

Il Barcellona ha rischiato la retrocessione

Il Barcellona ha rischiato la retrocessione

Il Barcellona ha rischiato la retrocessione.  Il campionato spagnolo, ora, é in subbuglio per quanto il Barcellona naviga in cattive acque,  il motivo è quello di avere attribuito  1,4 milioni ad una società che fà capo a Negreira. Questo all’epoca del vicepresidente del collegio arbitrale. Ma per questo non mancano le polemiche e, il Barcellona ha redatto un proprio comunicato dove spiega che questi soldi erano destinati per dei lavori a Negreira.

L’affermazione di Ancelotti

La gente dubiti della competizione non é bella cosa, parliamo di un aspetto che deve rimanere sempre pulito e noi dobbiamo lottare”.  Queste le parole dell’allenatore dei Blancos.

I versamenti

Il Barcellona dal 2016 al 2018 ha fornito a Dasnil 95  1,4 milioni a una società che è di proprietà di Jose Negreira vicepresidente del consiglio degli arbitri della Liga. Il Barcellona ha reso noto quindi, che la società serviva solo per consulenza.

Minacce di Negreira

Un fax dichiarava quanto avrebbe potuto dire sulle irregolarità del Barcellona se non avesse continuato a pagare le cifre milionarie.

Le disposizioni di Tebas

Sarebbe stato aperto un fascicolo disciplinare   affidato a un organo chiamato ‘Giudice disciplinare sociale’. Secondo gli statuti ci sarebbe stato il rischio di una retrocessione, o addirittura dell’espulsione dalla Lega. Questo a seconda della gravità dei fatti, ma non ho documentazione sufficiente per valutarlo”.

 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno