fbpx
CronacaRomaTerritorio

Fuga di intercettazioni, M5S-Civica Raggi: “Accaduto gravissimo, assessorato chiarisca quanto prima la sua posizione”

Così in una nota congiunta i gruppi consiliari capitolini M5S e la Lista Civica Raggi.

“Riguardo all’affaire della talpa in Procura sulla fuoriuscita di intercettazioni, il M5s e la Lista Civica Raggi chiedono chiarimenti e la convocazione urgente di una commissione capitolina Trasparenza per chiarire come l’avvocata coinvolta in questione sia stata assunta presso l’assessorato alla Sicurezza, chi l’ha consigliata, chi l’ha portata in assessorato e quali altre persone siano state inserite in amministrazione su suggerimento di questa persona.
‘E’ una situazione che reputiamo gravissima, soprattutto per i legami che l’indagata vanta con il clan Casamonica – dichiara l’ex sindaca di Roma e consigliera capitolina Virginia Raggi – : secondo quanto riportano i giornali, l’assessora Lucarelli partecipava con la sua segretaria al Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica: un incontro che, per sua stessa natura, dovrebbe essere blindato. Insomma, è enorme il vulnus che porta al cuore dello Stato la partecipazione di una persona come questa al tavolo dove siedono il Prefetto di Roma, il Questore, il capo della polizia, il comandante generale dei carabinieri e altre personalità dei vertici istituzionali. Nel frattempo per fortuna la Procura ha scoperchiato il vaso di Pandora e il fondo è davvero molto più basso di quello che potevamo immaginare: da parte nostra massima e ferma condanna morale per l’accaduto e la richiesta di chiarimenti quanto mai urgenti da parte dell’assessorato'”.
Così in una nota congiunta i gruppi consiliari capitolini M5S e la Lista Civica Raggi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno