CronacaLitoraleOstiaProvincia di RomaRomaTerritorio

Castel Fusano, salvato dall’incendio il principe Chigi

Le fiamme hanno divorato circa quindici ettari di vegetazione, molti bungalow in legno e minacciato anche il Castello Chigi, che risale al XVII secolo.

Non c’è pace per la pineta di Castel Fusano,  le fiamme hanno divorato circa quindici ettari di vegetazione, molti bungalow in legno e minacciato anche il Castello Chigi, che risale al XVII secolo.

Nel corso dell’intervento, gli agenti del X Gruppo Mare della polizia locale hanno tratto in salvo il principe Mario Chigi Albani della Rovere, rimasto bloccato in una stanza di Castello Chigi: allertati dalle grida di una donna che, fuori dall’edificio, chiedeva aiuto, due vigili sono entrati nella struttura circondata dalle fiamme riuscendo a mettere in sicurezza, oltre all’uomo e alla donna, anche due cani e un cavallo.

Attesa intanto l’informativa dei carabinieri della stazione forestale di Ostia in Procura. Indagini per capire se ci sono responsabili, e accertare da dove sia partito effettivamente il rogo. Ad oggi le cause risultano essere in accertamento, anche se pare certo che le prime fiamme siano partite poco prima delle 17 di venerdì, dalla proprietà del «Country Club», un ex villaggio turistico da dove è andato a fuoco materiale di deposito, oltre a un numero imprecisato di bombole. Un inferno di fuoco durato tutta la serata, con un lavoro di bonifica concluso solo ieri sera, con diverse squadre, ordinarie e straordinarie boschive dei vigili del fuoco impegnate tutto il giorno nelle operazioni
Una bonifica dell’area proseguita per tutta la giornata di ieri, con tanti mezzi dei pompieri ad operare insieme al personale Gos, intervenuto con le ruspe, il Dos per la direzione dei mezzi aerei, oltre ai funzionari e al capoturno provinciale. Importante anche la presenza delle autobotti del Comune, dei volontari di protezione civile e delle forze dell’ordine. “E’ stato necessario anche l’intervento delle ruspe – commenta Riccardo Ciofi del sindacato dei vigili del fuoco Fns Cisl Roma Capitale – oltre al personale specializzato del Gos, abilitato a rimuovere tutto il materiale accumulato al fine di eliminare ogni possibile elemento di rischio”.

 

Articoli correlati

Controlla anche
Close
Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: