fbpx
AnzioAttualitàSanita'

VILLA DEI PINI: ARRIVA LA RISONANZA MAGNETICA DI ULTIMA GENERAZIONE ACCREDITATA CON IL SSN

Il reparto di Diagnostica per Immagini gestito dal dott. Riccardo Iannaccone, della Casa di Cura Villa dei Pini, struttura di Villa Benedetta Group (Dir. Sanitario Dr. Stefano Sabatini), si arricchisce dell’avveniristica Risonanza Magnetica GE OPTIMA, 1,5 tesla. Intervistiamo il dott. Iannaccone, responsabile del servizio per scoprire tutte le potenzialità di questo apparecchio.

Dott. Iannaccone, cos’è una risonanza magnetica?

La risonanza magnetica è una tecnica diagnostica che fornisce immagini dettagliate del corpo umano utilizzando campi magnetici, senza esporre il paziente a nessun tipo di radiazioni ionizzanti. Viene utilizzata per la diagnosi di una grande varietà di condizioni patologiche perché permette di visualizzare soprattutto gli organi interni, insieme allo scheletro e alle articolazioni. È un esame non invasivo che può essere svolto in qualsiasi età ed è ripetibile, senza conseguenze, per monitorare lo stato di salute del paziente. Non richiede alcuna preparazione e l’unica accortezza che deve avere il paziente è quella di liberarsi di oggetti metallici prima di entrare.

Dott. Iannaccone quali sono le caratteristiche di questo strumento tecnologico?

La nuova Risonanza di Villa dei Pini, è uno strumento diagnostico versatile, incredibilmente rapido, che produce immagini di qualità straordinaria. Sono veramente soddisfatto delle possibilità che offre nelle diagnosi anche più complesse.

Quali esami si possono effettuare con questo macchinario?

  Possiamo esaminare ogni distretto del corpo ed eseguire qualunque tipo di Risonanza prescritta ad accezione di quella cardiaca, che è un esame poco richiesto.

Quali sono i punti di forza del Servizio di questo macchinario?

Prima di tutto, il nostro punto di forza è l’attenzione al paziente con il quale abbiamo sempre un colloquio approfondito, preventivo all’esame. Questo è un esame di secondo livello, pertanto riteniamo che sia importante un confronto con il paziente per conoscere il suo stato di salute e il motivo per cui gli sia stata prescritta la risonanza. Inoltre nel corso del colloquio si valuta anche la pertinenza della prescrizione del medico curante in particolare in merito alla necessità o meno di utilizzare il mezzo di contrasto.

In secondo luogo, vorrei porre l’attenzione sull’ambiente confortevole e sulla imminente installazione della finestra virtuale al soffitto.

Inoltre, con questo macchinario si possono effettuare risonanze della colonna lombo-sacrale con i pazienti posizionati a testa fuori e questo è molto utile in caso di pazienti claustrofobici.

Questa risonanza è ideale per i pazienti obesi perché il tavolo può sostenere pesi fino a 120 kg.

Nel reparto è sempre presente l’anestesista rianimatore, importante nei casi in cui è richiesto il mezzo di contrasto, per far fronte a eventuali reazioni allergiche.

Infine, certamente, vorrei sottolineare che a Villa dei Pini si effettuano risonanze in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale, senza liste d’attesa e con il vantaggio di trovarsi in una struttura privata.

Come si accede al servizio?

è molto semplice. Bisogna prenotare presso la Casa di Cura Villa dei Pini, telefonicamente, chiamando l’800 076 076 e digitando il tasto 4, inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica segreteria@casadicuravdp.it, oppure recandosi direttamente in Accettazione.  Non esistono tempi d’attesa per effettuare l’esame.

Dottore, quali sono i tempi di risposta dell’esame?

I tempi di risposta sono molto rapidi, al massimo la refertazione richiede cinque giorni lavorativi. é, poi, previsto un percorso di urgenza nei casi in cui sia richiesta la risposta in giornata.

Dott. Iannaccone parliamo, in generale, del reparto di Diagnostica per Immagini, quali altri macchinari sono presenti e quali esami si possono effettuare?

Tutti i principali esami. La radiologia tradizionale. Abbiamo recentemente e con grande successo riattivato la diagnostica senologica con un mammografo 3D con tomosintesi, la MOC, esame fondamentale per valutare eventuale rischio di osteoporosi ed infine l’ortopantomografo.

Quali sono i servizi accreditati con il SSN?

La Risonanza Magnetica è un esame in Convenzione con SSN, ma anche tutta la radiologia tradizionale e l’ortopanoramica.

 

 

 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno