fbpx
Automotive

The Car of the Year 2024: ultima tappa a Courmayeur

(Adnkronos) – La vincitrice del The Car of the Year 2024 sarà eletta il 26 febbraio in occasione del Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra.  Sette le finaliste, di cui sei sono full electric, due di queste anche con motori endotermici e una disponibile con alimentazione full hybrid o hybrid plug-in.
  • BMW Serie 5/i5 • BYD Seal • KIA EV9 • Peugeot 3008/E-3008 • Renault Scenic E-Tech Electric • Toyota C-HR • Volvo EX30.  Il premio Car of the Year viene organizzato da 61 anni da nove prestigiose testate internazionali, sono ben 59 i giornalisti votanti che provengono da 22 paesi.  La scelta della località di Milano, Breuil-Cervinia e Courmayeur Mont Blanc è stata fatta per consentire di effettuare le prove su strada su differenti tipologie di strada, in presenza di neve e tornanti ai piedi del Cervinio e del Monte Bianco e lungo i percorsi cittadini del capoluogo lombardo.  Anche altre due tappe non sono state scelte casualmente perché Breuil-Cervinia e Courmayeur si trovano in Valle d’Aosta, la regione più green d’Italia. Produce autonomamente l’energia necessaria per alimentare le sue case e trasferisce alla rete elettrica nazionale il 65% di energia in eccesso. Il 99% della sua energia viene prodotta tramite impianti idroelettrici e il restante 1% è generato da impianti fotovoltaici.  La Valle d’Aosta presenta anche il più alto rapporto di colonnine elettriche per la ricarica di auto elettriche per abitante.  In occasione del Car of the Year 2024 anche gli appassionati potranno guidare le sette auto finaliste  Nelle giornate di sabato e domenica registrandosi sul sito del Car of the Year oppure direttamente al desk presente nel centro espositivo delle vetture, gli appassionati avranno la possibilità di provare le vetture in gara e che concorrono al titolo. —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno