Il Direttore Informa

NOTA DEL DIRETTORE – XVII GIOCHI OLIMPICI – ROMA 1960 – IL DOVERE COMPIUTO(54°)- ATLETI ITALIANI PARTECIPANTI – ATLETICA LEGGERA – (21) GIUSEPPINA LEONE

X

A 26 anni, Medaglia di bronzo nei 100 m con 11″3, si classificò al sesto posto nella finale dei 200 m con il tempo di 24″9 e al quinto posto nella finale della staffetta 4×100 m con 45″6. Nel 1952 aveva eguagliato il record italiano dei 100 m con il tempo di 12″0 (prec. 12″0 Claudia Testoni) e battuto quello dei 200 m con 24″9 (prec. 25″3 Cattaneo). Sui 100 migliorò il primato italiano nel 1953 (11″9), nel 1955 (11″8), nel 1956 (11″7 e 11″4). Nel 1960 eguaglio ancora il record sui 100 (due volte 11″4). Nel 1956, al meeting di Bologna, stabilì il nuovo primato europeo dei 100 m con il tempo di 11″4 (prec. 11″5 Christa Stubnick ). Tesserata per il C.S. Fiat di Torino, indossata 28 volte la maglia azzurra, ottenne 23 titoli nazionali tra 100, 200 e staffetta 4×100.Sui 200 m migliorò il record italiano nel 1955 (24″8 e 24″6), nel 1956 (24″5, 24″3, 24″1 e 24″0), nel 1959 (23″8 e 23″7) e nel 1960 (tre volte 23″7). Con la staffetta 4×100 m stabilì tra il 1952 (47″0) ed il 1960 (45″6) ben nove primati italiani. Ai Giochi olimpici di Helsinki del 1952 si classificò al quarto posto nei quarti di finale dei 100 m con il tempo di 12″2. Alle Olimpiadi di Melbourne 1956 si classificò al quinto posto nella finale dei 100 m con il tempo di 11″9, al quinto posto in finale nella staffetta 4×100 m con 45″7 e terza nella batteria dei 200 m con 25″6.Ai Campionati europei di Berna 1954 si classificò al quarto posto nella finale dei 100 m con il tempo di 12″0 e colse il bronzo con la 4×100 m in 46″6. Agli Europei di Stoccolma 1958 si classificò al quinto posto nella finale dei 100 m con 11″9 ed al quinto posto con la 4×100 con 46″2.

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Adblock Detected