fbpx
CalcioCalcio femminileSport

La preview dell’ultima giornata della Serie A Femminile

La prima fase della Serie A Femminile TIM è giunta al suo atto conclusivo: in seguito le prime cinque classificate verranno impegnate nella poule scudetto, le ultime cinque posizionate si sfideranno nella poule salvezza

La prima fase della Serie A Femminile TIM è giunta al suo atto conclusivo: tra oggi e domani le dieci squadre componenti il primo campionato professionistico femminile disputeranno l’ultima gara della regular season, prima di entrare nella seconda fase che spaccherà il campionato in due: le prime cinque classificate verranno impegnate nella poule scudetto, le ultime cinque posizionate si sfideranno nella poule salvezza.

INTER – FIORENTINA (25/2  h.12:30)

L’Inter accoglie in casa la Fiorentina reduce dalla sconfitta contro la Juventus: le nerazzurre di Rita Guarino, anch’esse rimaste a secco dallo scontro con la Roma, cercheranno di rialzare subito la testa anche grazie a Chawinga, attuale capocannoniera del campionato: rientra dall’impegno con la Nazionale azzurra Elisa Polli, insieme alle viola Severini, Cafferata e i portieri Schroffenegger e Baldi.

POMIGLIANO – SASSUOLO (25/2  h.14:30)

Il Sassuolo affronta in trasferta il Pomigliano in una sfida delicatissima per entrambe le squadre: ambo le compagini sono invischiate nella lotta per non retrocedere, con pochi punti di vantaggio sulla Sampdoria, attualmente fanalino di coda della classifica. All’andata vinsero le neroverdi per 2-1 grazie alle reti di Popadinova e Clelland.

SAMPDORIA – ROMA (26/2  h.12:30)

È una sfida di testa-coda quella che vede impegnate la Sampdoria, ultima della classe, e la Roma capolista: le blucerchiate, reduci da una lunga serie di sconfitte, tenteranno la non facile impresa di strappare dei punti alla prima classificata. Per contro le giallorosse cercheranno di mantenere a debita distanza le inseguitrici, prima fra tutti la Juventus.

COMO – MILAN (26/2 h. 14:30)

Il Como accoglie in casa il Milan per un’importante sfida in chiave salvezza: le lariane, dal carattere sempre combattivo fino all’ultimo istante, proveranno a ripetere e, se possibile superare, il pirotecnico risultato dell’andata, dove al Vismara finì 3-3 grazie a un rigore decisivo del capitano Rizzon.

JUVENTUS – PARMA (26/2  h.14:30)

Il girone di ritorno si chiude in casa della Juventus, che accoglie le crociate terzultime in classifica: le bianconere proveranno ad accorciare il gap con la Roma, mentre il Parma, alla disperata ricerca di punti, tenterà di smuovere la classifica.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno