AttualitàCalcioSport

Finisce 3-3 tra Juventus e l’Atalanta

La Juve non riesce a imporsi nella gara casalinga contro i bergamaschi

Fisio fit Ricerca personale

Finisce 3-3 tra Juventus e l’Atalanta. La Juventus ritorna in campo a Torino contro l’Atalanta dopo la sconfitta per 5-1 contro il Napoli con la speranza di riprendersi, ma soprattutto torna in campo dopo la drammatica sentenza della FIGC che le ha comminato una sanzione di 15 punti in classifica.

Ma è l’Atalanta ad andare subito in vantaggio con Lookman al quarto minuto. Locatelli fa un passaggio scellerato che viene raccolto dagli avanti di Gasperini. Lookman riceva dalla destra e scocca un tiro sul primo pal9o che incontra la complicità di Szcezesny. Doccia fredda per i bianconeri che trovano però il pareggio al 25mo con Di Maria che trasforma un penalty dal dischetto per fallo in area subito da Fagioli

Ma Di Maria è terribilmente in palla e al 34mo, dai suoi piedi parte l’azione del raddoppio di Milik. Il suo passaggio di tacco lancia Fagioli sulla destra e il suo cross tagliato in area è raccolto da Milik che di destro (che non è il suo piede) al volo fulmina Musso sulla sua sinistra.

All’inizio della ripresa l’Atalanta arriva subito al gol del pareggio con Maehle che sfrutta un’ingenuità difensiva della Juve e si fa trovare da solo davanti a Szczesny superandolo con un diagonale preciso a fil di palo alla sinistra del portiere.

AL 52mo Lookman porta in vantaggio l’Atalanta con un bel colpo di testa al centro dell’area di rigore ma anche in questo caso la difesa della Juve ha dato il suo bel contributo.

Ma anche anche il pareggio di Danilo che trasforma dal limite dell’area una punizione con un tiro violento che passa attraverso la barriera e che passa radente alla destra di Musso.

L’occasione d’oro capita sui piedi di Miretti che solo davanti alla porta riesce a scagliare un assist fornitogli da Kean che era riuscito a rubar palla a Demiral.

Pareggio tutto sommato giusto tra piemontesi e bergamaschi che però si tolgono punti a vicenda e soprattutto la Juve con quella di stasera ha evidenziato un calo della fase difensiva, infatti nelle ultime due partite di campionato ha subito 8 gol, vale a dire una in più di quelle subite fino alla gara contro il Napoli.

Un downgrade preoccupante per chi aveva la migliore difesa d’Europa fino a solo due giornate fa. Allegri avrà molto da lavorare in questo senso.

Dunque finisce 3-3 tra Juventus e l’Atalanta con un risultato che non fa felice veramente nessuno

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: