fbpx
NettunoNotizie dal Mondo

Il consigliere Alicandri interroga Coppola sulle zanzare

Il sottoscritto consigliere comunale, Roberto Alicandri, presenta al Sig. Sindaco che è anche l’Assessore competente la seguente interrogazione, come previsto dallo statuto comunale. Premesso che la presenza di zanzare rappresenta un problema per i cittadini non solo per il fastidio e le punture, ma anche perché questi insetti possono essere portatori di malattie e virus pericolosi per la salute dell’uomo e degli animali domestici, vorremmo conoscere se il nostro comune ha predisposto e programmato operazioni di disinfestazione e trattamenti anti larvali.
Ci riferiamo sia alle contromisure di inizio stagione sia a quelle in divenire, entrambe propedeutiche per combattere la proliferazione e diffusione di questi irritanti ma anche pericolosi insetti parassiti.
Si rammenta a questo proposito che nella vicina città di Anzio si sono manifestati negli scorsi anni casi di febbre per infezione da virus Chikungunya che come alphavirus può essere molto pericolos se non addirittura letale. Interroghiamo, inoltre, l’Ufficio competente per sapere se si intenda predisporre una pulizia straordinaria dei fossi che costeggiano gran parte delle nostre strade periferiche, spesso non trattati e fucina di proliferazione incontrollata, in particolar modo della zanzara tigre. Chiediamo inoltre se l’Amministrazione Comunale ha intenzione di promuovere una campagna di informazione diretta ai cittadini sulle buone pratiche quotidiane per combattere la diffusione delle zanzare. Il tutto, magari, coadiuvato e suffragato da opportuni studi di monitoraggio sulla diffusione delle zanzare.
Roberto Alicandri “Democratici per Marchiafava”

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno