Roma Capitale

OLOCAUSTO/CONVEGNO DEL COMITATO “GRANDE POMEZIA” CON STUDENTI DELLA SCUOLA “PASCAL”

OLOCAUSTO/CONVEGNO DEL COMITATO “GRANDE POMEZIA” CON STUDENTI DELLA SCUOLA “PASCAL”
Interventi della presidente della Comunità ebraica di Roma, Ruth Dureghello e di Sami Modiano, sopravvissuto a Birkenau Auschwitz
 
Il comitato civico “Grande Pomezia” ha organizzato un incontro presso il liceo scientifico “Pascal” sul tema dell’Olocausto, per ricordare il dramma di chi ha subìto le atrocità naziste e conservarne la memoria storica, senza limitarla alla commemorazione di un solo giorno.
Dopo il saluto iniziale della professoressa Ramazzotti, docente del “Pascal”, per conto della scuola e della dirigente scolastica Laura Virli, agli oltre settecento studenti presenti, è stata la presidente della Comunità ebraica di Roma, Ruth Dureghello, a rivolgersi ai giovani ricordando la necessità di “maturare scelte consapevoli per il proprio futuro, tenendo presente che la diversità è una ricchezza per l’intera umanità”.
Emozionante è stato l’intervento di Sami Modiano, sopravvissuto al campo di sterminio di Birkenau, ad Auschwitz. Un racconto di grande intensità, dal quale è emersa l’indicibile sofferenza patita dalla sua famiglia. Un messaggio chiaro agli studenti, che hanno seguito con grande partecipazione, a custodire con forza proprio i valori della famiglia e del rispetto per il prossimo.
“Tutti abbiamo bisogno della memoria storica per non dimenticare quei drammatici eventi e ciò affinché simili fatti restino relegati al passato” ha detto la presidente di “Grande Pomezia”, Costanza Cicero, aggiungendo che “si tratta di uno sforzo di conoscenza che devono fare soprattutto le nuove generazioni. In questa prospettiva, il coinvolgimento attivo della scuola offre nuovi spunti di studio, di ricerca e di approfondimento”.

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Adblock Detected