Editoriale del Direttore

XVII GIOCHI OLIMPICI – ROMA 1960 – IL DOVERE COMPIUTO (32°) – PISCINA DELLE ROSE – Nota del direttore

Vicinissima al Palazzo dello Sport è sorta la Piscina delle Rose, che durante i Giochi di Roma fu destinata agli allenamenti ed alle prime eliminatorie del torneo di pallanuoto.

Anche questo impianto fu voluto dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano non solo per le esigenze olimpiche, ma soprattutto per le future necessità sportive della Capitale.

La Piscina delle Rose, progettata e diretta dall’Ing. Mario Riuso, misura m. 50 di lunghezza e m. 25 di larghezza e la sua profondità varia da m. 1,80 a m. 2 nella parte destinata al rettangolo di gara per la pallanuoto. L’impianto, costruito in cemento armato, è dotato di spogliatoi a rotazione (63 cabine) per uomini e donne allo scopo di consentire l’utilizzazione della vasca anche da parte del pubblico in periodi in cui l’impianto è libero da manifestazioni agonistiche.

DISCIPLINE OLIMPICHE : ELIMINATORIE PALLANUOTO –  NUOTO  ALLENAMENTI

Articoli correlati

Controlla anche
Close
Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Adblock Detected