CronacaRomaSportTerritorio

Roma-Salernitana 2-2, El Shaarawy e Matic non bastano

Pareggio per i giallorossi all'Olimpico contro la Salernitana

Dopo il pareggio della BayArena e la qualificazione alla finale di Europa League i giallorossi pareggiano 2-2 in casa contro la Salernitana nella 36a giornata di Serie A.

Gli uomini di Josè Mourinho  restano così settimi a quota 60, ad un punto dall’Atalanta di Gasperini affidando le speranze di qualificazione alla Champions League nella finale di Europa League del 31 maggio a Budapest.

Inizia il match ed è subito Roma con un occasione da calcio d’angolo per i giallorossi che con Smalling non riescono a centrare o specchio, mandando il pallone di poco alto sopra la traversa. Al 12′ minuto però è la Salernitana ad andare in vantaggio grazie a Candreva che con un tiro di destro al volo porta in vantaggio la sua squadra: 1-0 per la Salernitana

Al 27‘ è ancora la Salernitana a mettere paura alla Roma con Dia, ma Smalling devia in calcio d’angolo. La prima grande occasione per la Roma, dopo poco con Bove che El Shaarawy ma l’italo-egiziano non trova la porta.

Al 35′ sono ancora i campani ad attaccare: Bohinen tenta il sinistro dai 30 metri, ma la palla finisce alta sopra la traversa. Passano due minuti e la Roma ci prova con Zalewski che dopo una corsa di 60 metri manda la palla alta sopra la traversa. Al 47′ Ibanez  sfrutta al massimo il pallone rimasto in area dopo il corner di El Shaarawy e segna il gol del momentaneo pareggio giallorosso ma al var l’arbitro lo annulla per un fallo di mano di Belotti.

La ripresa inizia con tre cambi per Mourinho: dentro Matic Pellegrini e Llorente, fuori Tahirovic, Solbakken e Ibanez. Dopo solo due minuti di gioco, al 47′ El Shaarawy trovare il gol del pareggio su una ribattuta di Ochoa: 1-1. 

I giallorossi ci riprovano al 50′ con Pellegrini ma il tiro viene deviato in angolo. Al 53′, però Dia di tacco supera Rui Patricio e riporta i campani in vantaggio: 2-1 per la Salernitana.

Al 66′ Mourinho cambia ancora, esce Wijnaldum, entra Abraham.  Al 75′ ultimo cambio per Mou: Dentro Cristante e fuori Camara. La squadra giallorossa cambia volto e all’82’ raggiunge il pari con un destro potente del serbo Matic: 2-2. Supportati dal pubblico, i giallorossi si portano in attacco nei minuti finali ma senza riuscire a trovare il gol della vittoria. Dopo 7′ minuti di recupero, il gol della vittoria non arriva: 2-2 il risultato finale.

Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma
Foto: A.S. Roma

Articoli correlati

Lascia un commento

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: