AnzioCronacaLitoraleNettunoRomaTerritorio

Roma-Nettuno, Tony Bruognolo ( Lega): Anzio e Nettuno abbandonate da Zingaretti e dal PD

Nota di Tony Bruognolo, candidato alle elezioni regionali in programma il 12 e 13 febbraio nella lista della Lega

Fisio fit Ricerca personale

Ferroviaria Italiana ha pubblicato in Gazzetta ufficiale dell’Unione europea la gara per la progettazione esecutiva e la realizzazione dei lavori delle opere civili per l’infrastruttura ferroviaria della tratta Nettuno – Roma. Il progetto complessivo, viene spiegato da Rfi, “prevede il raddoppio della linea di circa 6 chilometri tra Campoleone e Aprilia.

Tale intervento, seppur importante, evidenzia come le città di Anzio e Nettuno siano state dimenticate dalla Regione guidata da Zingaretti per 10 anni. In questo periodo non sono stati fatti interventi di alcun tipo e quest’ultimo, relativo proprio al raddoppio del binario fino ad Aprilia, rappresenta l’ennesimo segno di totale disinteresse per le città da parte della Giunta di centro sinistra finora in Regione.

Il problema del pendolarismo è di fondamentale importanza per un miglioramento della qualità di vita dei lavoratori che ogni giorno si spostano nella capitale per le loro attività professionali e per il rispetto dell’ambiente che una mobilità più sostenibile garantirebbe.

Per questo sarà nostra cura proporre e realizzare delle corse veloci di sole 7 fermate che possano garantire ai pendolari-lavoratori della tratta NETTUNO-Roma di raggiungere la capitale con più celerità. Così, in una nota, Tony Bruognolo, candidato alle elezioni regionali in programma il 12 e 13 febbraio nella lista della Lega.

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: