CronacaProvincia di RomaRomaTerritorio

Roma, controlli antidroga dei carabinieri: 9 persone arrestate nelle ultime ore

I Carabinieri hanno eseguito una serie di blitz antidroga nella Capitale, dal centro storico alle periferie

Nelle ultime ore, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno eseguito una serie di blitz antidroga nella Capitale, dal centro storico alle periferie, che hanno portato all’arresto di 9 persone.

Nella serata di ieri, in via Ostuni, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno fermato per un controllo due cittadini stranieri di 38 e 21 anni, entrambi senza fissa dimora e con precedenti, e una romana di 38 anni, con precedenti, che erano stati notati in atteggiamento sospetto. A seguito del controllo e della successiva perquisizione personale, i militari rinvenivano nella loro disponibilità 16 dosi di cocaina e la somma contante pari a 2.785 euro, ritenuta provento di attività illecita, nonché un manoscritto recante entrate/uscite di denaro.

In piazza dei Cinquecento, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno arrestato un cittadino egiziano, di 21 anni, già noto alle forze dell’ordine, bloccato subito dopo aver ceduto una dose di hashish ad un minorenne, in cambio di 10 euro, il tutto sequestrato. Il minore è stato identificato e segnalato quale assuntore.

I Carabinieri della Stazione Roma La Storta, invece, hanno arrestato un 47enne romano, senza occupazione e con precedenti. I Carabinieri si sono insospettiti del viavai dell’uomo dalla sua abitazione e lo hanno fermato per una verifica. La successiva perquisizione eseguita in casa ha permesso di rinvenire 48 g di hashish, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento in dosi, e 140 euro in contanti.

In via dell’Alabastro, i Carabinieri del Nucleo Operativo Roma Monte Sacro hanno arrestato in flagranza di detenzione ai fini di spaccio, un romano di 59 anni, già noto. L’uomo sottoposto al controllo e alla perquisizione personale è stato trovato in possesso di 21 dosi di cocaina del peso di circa 10 grammi e della somma contante di 210 euro, ritenuta provento dello spaccio.

Nel corso di un controllo alla circolazione stradale, i Carabinieri della Stazione Roma Eur hanno fermato un 31enne romano, ed è stato trovato in possesso di una sigaretta artigianale contente hashish. A seguito della perquisizione personale e domiciliare, i militari hanno rinvenuto e sequestrato ulteriori 90 grammi della medesima sostanza, un bilancino di precisione e materiale atto al confezionamento.

La scorsa sera, in piazza Trilussa, i Carabinieri della Stazione Roma Trastevere nel corso di un mirato controllo in abiti civili mentre, hanno arrestato un cittadino egiziano di 36 anni, senza fissa dimora e con precedenti, bloccato subito dopo aver ceduto dello stupefacente ad un acquirente che è stato identificato e segnalato. A seguito della perquisizione i militari hanno rinvenuto e sequestrato circa 3 grammi di hashish e della somma contante di 35 euro ritenuti provento della pregressa attività di spaccio.

Al Quarticciolo, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno bloccato un 49enne di origini campane mentre cedeva un involucro di cellophane risultato contenente cocaina, ad un soggetto identificato e segnalato al Prefetto. La successiva perquisizione sul 49enne ha permesso di sequestrare ulteriori 3 involucri contenente la stessa sostanza e la somma contante di circa 400 euro, ritenuto il provento dell’illecita attività di spaccio.

Nel quartiere di Montespaccato, poco più tardi, stessa sorte per romano di 58 anni, già noto alle forze dell’ordine, percettore del di reddito di cittadinanza. L’uomo è stato notato da una pattuglia in abiti civili della Stazione Carabinieri Roma Montespaccato, mentre effettuava uno scambio con un altro soggetto. Bloccati nell’immediato, i militari hanno sequestrato circa 19 g di cocaina e denaro contante.

Tutti gli arresti sono stati convalidati. Al momento ci si trova nella fase delle indagini preliminari, per cui per tutti gli indagati vige il principio di presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva.

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Adblock Detected