fbpx
AmbienteAttualitàCronacaProvincia di RomaTerritorioUltim'ora

Rifiuti, Fratelli d’Italia su Discarica di Albano: “Da centro sinistra melina imbarazzante”

Nota del Gruppo di Fratelli d’Italia in Città Metropolitana di Roma Capitale

“Il centro sinistra al governo della Città metropolitana, del Comune di Roma e della Regione Lazio dimentica le proprie responsabilità e sui rifiuti mette in atto una melina imbarazzante.La discarica di Albano va chiusa perché secondo l’Arpa Lazio è inquinata e perché sul tema della legalità non è chiaro se si sia agito bypassando una interdittiva antimafia.Per questo chiediamo che il Sindaco Gualtieri revochi, urgentemente, l’ordinanza di proroga dell’11 gennaio 2022 e si impegni a chiuderla entro il prossimo luglio. Inoltre è necessario che le scelte future sulla gestione siano celeri e definite, poiché non è ancora chiaro quali siano le strategie dell’amministrazione sulla gestione dei rifiuti. Dove verranno portati i rifiuti di Roma? È prevista una nuova discarica cittadina o si continuerà a riversare i rifiuti della capitale nella provincia? La questione richiede un’attenzione particolare e uno sforzo da parte di tutti per arrivare alla soluzione migliore per Roma e per la provincia, attenzione e sforzo che, ahinoi, sono totalmente assenti da parte del gruppo del Movimento 5 Stelle che ha dimostrato, non occupandosi del tema,  di non avere alcun interesse per il nostro territorio”. Così, in una nota, il  Gruppo di Fratelli d’Italia in Città Metropolitana di Roma Capitale.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno