fbpx
Notizie dal MondoSportvarie

 Richard Carapaz vince la ventesima tappa della Vuelta di Spagna: Evenepoel sempre più vicino al trionfo

La ventesima frazione della Vuelta di Spagna è partita da Moralzarzal per raggiungere Puerto de Navacerrada è conquistata da Carapaz

La ventesima frazione della Vuelta di Spagna è partita da Moralzarzal per raggiungere Puerto de Navacerrada dopo 181 chilometri ed è conquistata da Richard Carapaz dell’INEOS Grenadiers. In seconda posizione è giunto Thymen Arensman della DSM e terzo posto per Juan Ayuso dell’UAE Team Emirates entrambi distanziati a causa dello strappo realizzato dal ciclista della squadra inglese nel finale. Remco Evenepoel della Quick-Step Alpha Vinyl è sempre più in maglia rossa. Manca solo l’ufficialità per aver la certezza della conquista della Vuelta di Spagna.

Ad animare la corsa montuosa sono stati un gruppo di corridori composto da: Clement Champoussin dell’Ag2r Citroen, Joan Bou dell’Euskaltel, Daniel Navarro della BH Burgos, Ruben Fernandez della Cofidis, Simon Guglielmi dell’Arkea Samsic, Xandro Meurisse e Robert Stannard dell’Alpecin Deceuninck.

Sulla prima salita, ovvero sul Puerto de la Morcuera, a transitare per primo è stato Robert Stannard dell’Alpecin Deceuninck davanti al suo compagno di squadra Xandro Meurisse e Ruben Fernandez della Cofidis. Sul Puerto de Canencia, invece a transitare per primo è stato Rohan Dennis della Jumbo Visma davanti a Richard Carapaz dell’INEOS Grenadiers e terzo posto per Sébastien Reichenbach della Groupama FDJ.

L’ultima salita di questa ventesima tappa della Vuelta di Spagna sul Puerto de Cotos ha visto protagonista Richard Carapaz che ha conquistato la maglia a poise come miglior scalatore. Aritmetica anche la maglia verde per Mads Pedersen della Trek Segafredo.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno