Notizie dal MondoRoma Capitale

Mineo resterà nel roster del Nettuno BC 1945 in questo 2020

Mantenendo fede agli accordi presi ad inizio stagione, il forte catcher azzurro Alberto Mineo resterà nel roster del Nettuno BC 1945 in questo 2020.

Le decisioni prese negli Stati Uniti per le Minor League dovute all’emergenza del coronavirus hanno impedito a Mineo di disputare le stagione in USA, ed è il Presidente Fabio Bonifazi a dare l’annuncio ufficiale della firma di Mineo:

“Si è vero, ora lo possiamo annunciare ufficialmente che quest’ anno giocherà con noi “quel bravo ragazzo” di Alberto Mineo. Resterà in Italia, a causa dell’emergenza del COVID-19 e noi non c’è lo siamo fatti scappare ovviamente. Sarà davvero bello veder giocare tanti talenti italiani e della nazionale azzurra insieme nella stessa squadra”.

Il Nettuno BC 1945 sta quindi lavorando per fare in modo che la stagione 2020 venga disputata:

“Vogliamo giocare – continua Bonifazi – ovviamente in totale sicurezza per tutti i nostri atleti. Nel mondo sono partiti campionati professionistici come la CPBL a Taiwan e la KBO in Korea, paesi dove la pandemia di coronavirus non è certo mancata. Basta stabilire un protocollo con procedure per giocare in sicurezza e rispettare le regole. Giocare in questo 2020 significherebbe la vittoria di tutti”.

Bonifazi chiude con un suo commento all’ufficialità dell’assegnazione dei titoli:

“Che dire, Nettuno è nuovamente nel posto che merita. Nel firmamento delle stelle del baseball italiano, anzi è la più splendente di tutti. Nettuno sul posto più alto del podio dei titoli. A chi lo dedico? Lo dedico a tutte quelle famiglie nettunesi che in questo periodo hanno sofferto. Con il pensiero di abbracciarci di nuovo  tutti per festeggiare. Ringrazio la Fibs e gli organi preposti che hanno accolto la nostra domanda celermente anche in queste condizioni di lavoro limitato. Nettuno is Back”.

UFFICIO STAMPA NETTUNO BC 1945

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: