AttualitàCronacaCulturaItaliaPassioni e tempo libero

Le otto montagne di Paolo Cognetti

Fisio fit Ricerca personale

LE OTTO MONTAGNE di Paolo Cognetti – Una storia soffice, soffice come le nuvole delle montagne che fanno da protagoniste silenziose di questo racconto che ti scalda il cuore.
Bruno e Pietro sono amici, legati da un’amicizia vissuta a intermittenza perchè scandita dallo scorrere delle stagioni. Pietro vive in città e si reca in vacanza in un paese di montagna, Grana, dove invece risiede stabilmente Bruno, circondato dalle sue bestie e dai suoi pascoli.

Ogni anno, al finire dell’anno scolastico, Pietro raggiunge Bruno, e ogni anno sembra che i due sopravvivano all’inverno solo per l’arrivo di una nuova estate da trascorrere insieme.
Insieme, Bruno e Pietro, fanno una cosa naturale quanto complicata nella sua essenza: crescono.

Mentre sono impegnati a scoprire e a scoprirsi, entra ferocemente nelle loro vite il papà di Pietro, che Pietro si accorge sempre più di non conoscere al di fuori di quello che è il mondo montanaro. Pietro e Bruno intanto maturano e le loro strade si separano solo per poi rincontrarsi anni dopo. Anni nei quali è Bruno a tessere un rapporto quasi di padre-figlio con il papà di Pietro. Fino a quando il papà del primo decide di fare un regalo ai due.

E’ un regalo destinato a Pietro, che però necessita inevitabilmente dell’aiuto di Bruno per essere realizzato. E solo così tutto si porta a compimento. Il disegno di un uomo all’apparenza burbero e solo, si rivelerà un dono inestimabile
per suo figlio che ne trarrà un grandioso e delicato insegnamento che lo legherà, per sempre, a quell’amico che seppur non scendendo mai dalle sue montagne, gli insegnò a spiccare il volo.

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook e su Ecopalletsnet

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: