CalcioCalcio femminileSport

Le azzurre cadono anche a Belfast

Ultima amichevole finita con una sconfitta di misura per l'Italia femminile contro l'Ulster

Fisio fit Ricerca personale

Allo stadio Seaview di Belfast, le azzurre giocano l’ultima amichevole del 2022 sfidando le padroni di casa dell’Irlanda del Nord.

Comincia in attacco la formazione britannica pressando la difesa italiana, tanto che al 12’ minuto Marissa Callaghan col sinistro trova la zona alta destra della porta italiana e Laura Giuliani riesce in un volo e salva l’Italia.

Le ragazze di coach Milena Bertolini non si arrendono e al 17’ Barbara Bonansea dalla destra, in area, conclude in porta, ma Jacqueline Burns blocca senza troppi problemi.

Ancora la stessa Bonansea al 24’ serve Manuela Giugliano dalla parte sinistra dell’area, pallonetto piccolo della romanista e palla che sfiora il palo nordirlandese.

Al 31’ colpo di tacco di Flaminia Simonetti servita da Elisa Bartoli, palla a Cristiana Girelli che al volo tira, ma Burns para.

La gara si affievolisce fino alla fine del primo tempo, finché al 51’ arriva il cross di Federica Cafferata per la testa di Girelli e palla che per poco non tocca il palo.

Al 60’ arriva la neo-entrata Joely Andrews che dal limite calcia debole, al minuto seguente ancora Andrews ci prova di destro, Giuliani vola e manda in angolo. MA proprio il corner è fatale: sugli sviluppi arriva Callaghan che calcia su Giuliani, palla che arriva a Sarah McFadden e l’Irlanda del Nord passa in vantaggio. 1-0 per l’Ulster.

Al 76’ c’è il colpo di testa di Beatrice Merlo che Burns devia alto sopra la traversa.

Cinque minuti dopo è Elena Linari a salvare le azzurre dal raddoppio nordirlandese da un tocco du Caitlin McGuinnes che era riuscita a scavalcare Giuliani e ad appoggiare la sfera verso la porta vuota.

A vincere quindi è l’Ulster che si impone sulle azzurre. Italia che tornerà protagonista a febbraio con la Arnold Clark Cup in cui sfiderà in ordine il Belgio (16/2 alle ore 17,45 italiane a Milton Keynes), l’Inghilterra (il 19/02 alle ore 16,15 italiane con luogo da definire) e la Corea del Sud (il 22/02 alle ore 17,45 italiane a Bristol).

Le formazioni:

IRLANDA DEL NORD (4-2-3-1):

Jacqueline Burns 1, Rebecca McKenna 2, Kelsie Burrows 13, Sarah McFadden 4, Demi Vance 3, Nadene Caldwell 16 (Joely Andrews 20), Chloe McCarron 7 (Toni Finnegan 6), Caragh Hamiton 18 (Kirsty McDaniel 10), Marissa Callaghan 8 (C), Emily Wilson 19 (Caitlin McGuinness 9), Lauren Wade 14 (Kirsty McGuinness 11).

Coach: Kenny Shiels

ITALIA (3-5-2):

Laura Giuliani 1, Elisa Bartoli 13 (Beatrice Merlo 2), Maria Filangeri 15, Lisa Boattin 17 (Elena Linari 5), Federica Cafferata 3, Flaminia Simonetti 7 (Arianna Caruso 19), Manuela Giugliano 6, Valentina Cernoia 21 (Valentina Giacinti 9), Cristiana Girelli 10 (C), Barbara Bonansea 11 (Sofia Cantore 20).

Coach: Milena Bertolini

Reti: 62’ McFadden (Irlanda del Nord).

Ammonizioni: //

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: