CalcioCalcio femminileRoma FemminileSport

La Roma ne segna 8 a Pomigliano

Le giallroosse vincono con uno storico 1-8 contro il Pomigliano in Coppa Italia

Fisio fit Ricerca personale

Allo stadio Ugo Gobbato di Pomigliano d’Arco (NA), le giallorosse fanno visita alle pantere per l’andata dei quarti di finale della Coppa Italia.

Nemmeno il tempo di inizare che Manuela Giugliano riesce a firmare il gol dello 0-1 romanista.

Cinque minuti dopo, cross di Elin Landström per Benedetta Glionna che a due passi da Fabiana Fierro trova la rete dello 0-2.

La Roma domina, ma il Pomigliano tenta la conclusione al 15’ minuto con Awa Sangaré, ma la palla esce dal terreno di gioco.

Tre minuti successivi, palo di Zara Kramžar con una ottima Fierro che segue la traiettoria della sfera.

Occorre attendere il 40’ per vedere Virginia Di Giammarino tentare una forte conclusioni, ma senza alcun problema per Emma Lind.

Quattro minuti dopo, Alice Corelli serve Debora Novellino nell’area romanista, però il tiro è debole e facile per Lind.

Cinque minuti di gioco e Glionna si vede respingere la conclusione dalla difesa del Pomigliano, ma Valentina Giacinti si trova la palla sui piedi e fa 0-3.

Due minuti dopo Giugliano serve la neo-entrata Nina Kajzba et c’è lo 0-4 del match.

Roma che trova quindi la traversa di Glionna, Giacinti tenta la conclusionein rovesciata, e Fierro blocca.

Al minuto 65 Glionna stavolta serve Andressa ed ecco lo 0-5.

Passano solo due minuti e Benedetta Glionna è atu tper tu con Fierro e arriva lo 0-6 giallorosso.

Minuto 73: assist di Alva Selserud, che gioca il suo primo match con le giallorosse, per Andressa ed è 0-7.

Un minuto dopo Nina Kajzba vede la porta vuota e sigla lo 0-8.

Quattro minuti dopo Asia Bragonzi al limite dell’area romanista tenta la conclusione, Lind non ci arriva et il Pomigliano trova il gol dell’1-8.

 Tre minuti più tardi Claudia Ciccotti tira forte verso la porta avversaria, ma Fierro mette in corner.

Ultima occasione del match que arriva al minuto 89 con Amorim che tire, conclusione déviata da Carina Wenninger verso Alice Corelli che è forte col piede, ma assoluamente poco preciso.

La Roma dunque 1-8 sul Pomigliano et attende il ritorno che si giocherà al Tre Fontane di Roma il 7 o 8 febbraio, ma la prossima gara sarà il 29 gennaio nella capitale contro il Sassuolo alle 14,30.

Le formazioni:

POMIGLIANO (4-3-3):

Fabiana Fierro 29, Gaia Apicella 2 (C) (Angela Passeri 5), Lana Golob 26, Sara Caiazzo 55 (Zhanna Ferrario 29), Martina Fusini 3, Debora Novellino 33, Virginia DI Giammarino 21 (Taty 19), Iris Rabot 6, Ana Martínez 20 (Asia Bragonzi 22), Alice Corelli 7, Awa Sangaré 19 (Amorim 9).

Coach: Carlo Sanchez

ROMA (4-3-3):

Emma Lind 1, Elena Linari 32 (Alva Selerud 19), Carina Wenninger 23, Beata Kollmats 27, Annamaria Serturini 15 (Nina Kajzba 99), Zara Kramžar 33, Manuela Giugliano 10 (C) (Maria Ferrara 24), Claudia Ciccotti 16, Elin Landström 6, Benedetta Glionna 18, Valentina Giacinti 9 (Andressa 7).

Coach: Alessandro Spugna

Reti: 2’ Giugliano (Roma), 7’ Glionna (Roma), 50’ Giacinti (Roma), 52’ Kajzba (Roma), 65’ Andressa (Roma), 67’ Glionna (Roma), 73’ Andressa (Roma), 74’ Kajzba (Roma), 78’ Bragonzi (Pomigliano)

 Ammonizioni: //

Arbitro: Martina Molinaro della sezione di Lamezia Terme (CZ)

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: