CronacaItaliaMondo

Anzio, baby gang picchia un minore a Villa Adele perché non ha voluto fare il “cane”

Anzio, ennesimo episodio di violenza delle baby gang che quest’estate hanno terrorizzato la città. Ieri sera a Villa Adele un ragazzo di 15 anni è stato picchiato da alcuni coetanei perché si è rifiutato di fare il “cane”. Testimoni riferiscono che uno di loro ha chiesto al ragazzo di salutarlo come fa un cane con il suo padrone, al rifiuto è stato picchiato. Il padre del minore ha denunciato l’accaduto alla polizia di stato che sta cercando di identificare questa banda di minori. Un fenomeno di violenza ed aggressioni che ha caratterizzato tutta l’estate della città neroniana e che non sembra attenuarsi.

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Adblock Detected