CulturaMusica

A Cetraro (Cs) il primo “Maree Festival”

Un evento unico dove il Mito e la grande Musica dei Cameristi dell'Orchestra Filarmonica della Calabria si fonderanno in un'unica magia

Si terrà a Cetraro (Cs) il 3 e 4 settembre alle ore 17.30 presso la “Baia delle Sirene” la prima edizione di “Maree Festival”, un evento unico dove il Mito e la grande Musica dei Cameristi dell’Orchestra Filarmonica della Calabria si fonderanno in un’unica magia.

Nella suggestiva location che si affaccia nello splendido mare di Cetraro, il Soprano, Licia Toscano, ed il Tenore Giacomo Medici, regaleranno agli spettatori un’esperienza unica che potrà essere seguita anche a bordo di imbarcazioni che dovranno rispettare le distanze dalla battigia previste dalla legge.

L’Orchestra Filarmonica della Calabria 

L’Orchestra filarmonica della Calabria è nata con l’intento di creare definitivamente un ente di produzione concertistica che funzioni in maniera stabile nella Regione Calabria. Caratterizzata da un repertorio vastissimo che include non solo proposte di tradizione sinfonica e lirico-sinfonica, ma anche cameristiche e produzioni contemporanee, l’Orchestra si contraddistingue soprattutto per la poliedricità e versatilità delle sue interpretazioni.

Nasce nel 2011 come orchestra residente del Festival del Mediterraneo, è promossa, sostenuta e finanziata dall’Istituto superiore di studi musicali P.I. Tchaikovsky di Nocera Terinese ed ha as oggi all’attivo un’intensa attività concertistica che negli anni l’ha vista protagonista, tra gli altri, al teatro Tendastrisce di Roma, al Teatro comunale di Altamura, al Teatro Greco di Taormina, al Festival delle orchestre di Roma e al Festival Euromediterraneo di Altomonte. Dal 2018 è l’Orchestra stabile della stagione lirico-sinfonica del teatro Politeama di Catanzaro. Nel dicembre 2016 l’Orchestra è stata protagonista di una tournée in Cina alla Tianjin Opera House e alla Harbin Opera House con la produzione di “Le Nozze di Figaro”, “Pagliacci”, “Cavalleria Rusticana”, “Turandot”, “Carmina Burana” e il Concerto di Capodanno con la voce di José Carreras. La filarmonica vanta anche collaborazioni con alcuni dei musicisti più famosi al mondo, come Michel Camilo, Ramin Bahrami, Sergej Krylov, Ilya Grubert, Sergei Nakariakov, Yuri Shiskin, Giovanni Sollima, Danilo Rea, Eugenio Bennato e ha già accompagnato alcune tra le voci più note del panorama lirico internazionale come Dimitra Theodosiu, Giovanna Casolla, Amarilli Nizza, Fabio Armiliato, Alberto Gazale.

 

 

 

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: