fbpx
Castelli RomaniRomaTerritorio

Grottaferrata – 25 aprile: giochi di strada, musiche corali e momenti di riflessione per la Festa della Liberazione

Il 25 aprile 2024 ricorrerà il 79° Anniversario della Liberazione dall’occupazione nazi-fascista e della Riunificazione dell’Italia. Per l’occasione, l’Amministrazione Di Bernardo ha organizzato una serie di iniziative che coinvolgeranno in prima persona i giovani e le famiglie del territorio, attraverso il gioco, la musica e la riflessione sui valori che questa importante giornata porta con sé.

Dopo il successo dello scorso anno, torna il Festival itinerante dei Giochi di Strada dedicato a bambini e bambine dai 6 ai 13 anni. Con partenza alle 9:00 da via Vecchia di Marino – area parcheggio antistante al plesso scolastico Zampieri –, il Festival sarà diviso in quattro tappe e permetterà ai partecipanti di rivivere le attività che caratterizzarono l’infanzia e l’adolescenza dei giovani italiani del Dopoguerra, ricreando le atmosfere e i sentimenti di quel tempo.

La manifestazione, arrivata a Piazza Cavour, proseguirà con le esibizioni corali del Coro del Canto necessario e dell’Elysium Choro, che apriranno la cerimonia commemorativa del Giorno della Liberazione, con gli interventi del Sindaco Mirko Di Bernardo, del professore emerito di Diritto costituzionale e comparato Fulco Lanchester e del rappresentante dell’ANPI Frascati-Grottaferrata Luigi Fortini.

Al termine degli interventi, tutti i giovani grottaferratesi diciottenni nel 2024 riceveranno una copia della Costituzione. Un benvenuto nella maggiore età da parte dell’Amministrazione, e uno stimolo a conoscere e ad approfondire i pilastri su cui si fonda la nostra nazione. Ai cittadini più piccoli verrà invece donata una Costituzione a fumetti, per conoscere la carta costituzionale attraverso i colori e il gioco.

“La Festa della Liberazione è una ricorrenza fondamentale, uno spartiacque della storia nazionale che porta con sé memoria storica, cultura, valori e quello spirito di solidarietà che rafforza e tiene unita la comunità – dichiara il Sindaco Mirko Di Bernardo –. Il 25 aprile è anche la giornata dei nostri giovani, che hanno in mano il futuro, ed è per questo che li coinvolgeremo in prima persona mediante il gioco, il divertimento, la riflessione e il ricordo”.

Le iniziative del 25 aprile sono organizzate dall’Amministrazione Di Bernardo in collaborazione con il Consiglio dei Giovani, le scuole del territorio, AGESCI Frascati-Grottaferrata, Filippide Runners Team e ASD Giochi di Strada Onlus.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno