AnzioNotizie dal MondoRoma Capitale

Anzio, continuano gli incontri dei commercianti per installare una video sorveglianza privata sul suolo pubblico

Continuano gli incontri dell’associazione commercianti e artigiani di Anzio, per l’installazione di una video sorveglianza sul suolo comunale. La loro proposta che inizialmente chiedeva delle video camere all’ente, ora sembrerebbe mutata. Sarebbero loro a comprarle e ad installarle nelle loro attività, a disposizione dell’ente e degli organi di controllo. Come più volte abbiamo specificato anche con un intervista al comandante della Polizia Locale di Latina Francesco Passeretti: “La video sorveglianza è sottoposta a regole stringenti perché è particolarmente invasiva. Si possono installare telecamere senza il consenso degli interessati, solo sulla base delle prescrizioni indicate dal Garante. I privati che intendono rilevare le immagini devono perseguire un interesse legittimo ai di fini di tutela di persone e beni esclusivamente della loro proprietà, tenendo conto dell’impatto sui diritti degli altri cittadini.”

Dopo il riscontro favorevole del Capitano dei carabinieri di Anzio Lorenzo Bruschittari, è stata la volta del Comandante della Polizia Locale Sergio Ierace, che sembrerebbe entusiasta dell’idea. Il dirigente ha incontrato una delegazione dei commercianti con un tecnico specializzato che vende appunto questi tipi d’impianto. Saranno le sue che eventualmente saranno installate?

La nota dei commercianti:

“Proseguono gli incontri consultivi, relativi alla nostra proposta di video-sorveglianza, per la sicurezza ed il decoro del territorio di Anzio.
Il giorno 12 agosto ci siamo siamo confrontati con il comandate della polizia Municipale di Anzio Dott. Sergio Ierace. All’appuntamento erano presenti in nostra rappresentanza Claudia De Santis e Carmine Di Donna, nostro associato e tecnico del settore. Dal Colloquio è subito apparsa evidente l’eccellente preparazione tecnica del Comandante Ierace sull’argomento specifico, pertanto l’incontro si è dimostrato costruttivo sia per il tema legislativo che per quello tecnico.
Il comandante Sergio Ierace ha trovato molto interessante il nostro progetto di videosorveglianza off line, con la possibiltà futura di essere integrato alla nuova piattaforma on line di videosorveglianza cittadina in progetto.
Rimaniamo quindi in attesa del prossimo incontro con il primo dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Anzio al completamento degli aspetti giuridici ed a seguire con l’amministrazione Comunale per gli aspetti di attuazione.”

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: