AttualitàCronacaItaliaSportvolley

Serie A1 Festa del volley a Palazzo Wanny, sfida d’alta classifica tra Milano e Chieri

Nonostante l’attesissima sfida tra Conegliano e Novara con in palio la Supercoppa Italiana, non si ferma il Campionato di Serie A1. Le restanti squadre saranno infatti impegnate nella nona giornata del girone d’andata, in programma domenica 27 novembre. Un pomeriggio decisamente inedito, con solamente due partite alle 17: Vallefoglia-Casalmaggiore e il derby Pinerolo-Cuneo. A Palazzo Wanny continuerà la festa iniziata con la Supercoppa, poiché gli appassionati avranno modo di vedere le due squadre di casa nello stesso giorno: alle 16 c’è Firenze-Perugia, alle 20.30 Scandicci-Busto Arsizio. Alle 18 uno dei match più attesi, quello tra Milano Chieri, appaiate a 18 punti e chiamate al riscatto dopo le sconfitte della scorsa settimana. Infine, in diretta su Sky Sport Arena dalle 20, l’incontro tra Macerata Bergamo.

Dà il via ad una grande giornata di volley a Palazzo Wanny la sfida tra Il Bisonte Firenze e la Bartoccini-Fortinfissi Perugia, che segue la Supercoppa Italiana di sabato e anticipa il posticipo serale tra Scandicci e Busto Arsizio. Le toscane arrivano all’incontro dopo la bella partita contro la capolista Conegliano, persa 3-1 ma con tanti momenti positivi in cui la squadra di coach Bellano ha saputo mettere in difficoltà le pantere. Due sconfitte di fila per le umbre, contro Bergamo e Cuneo, che però con un successo in casa delle bisontine si porterebbero a -1 dall’ottavo posto, l’ultimo che garantisce, a fine girone d’andata, l’accesso in Coppa Italia. Questa la dichiarazione di coach Bellano“Quella contro Perugia per noi è una partita molto importante perché arriva alla fine di un ciclo lungo e molto impegnativo, sia dal punto di vista mentale che fisico. Affrontiamo una squadra giovane ma con buone qualità e grandi prospettive, e quindi sarà una partita da prendere con le molle e da giocare con molta attenzione: dovremo stare molto concentrate e sul pezzo per riuscire a interpretare bene la gara. Ci daremo dentro e cercheremo di chiudere questo periodo al meglio, anche sulla scorta di quanto abbiamo fatto contro Conegliano”. Ex bisontina, è Anastasia Guerra a presentare l’incontro: “Da ex c’è sempre un qualcosa in più, è emozionante tornare ad affrontare una squadra di cui si ha fatto parte. Sicuramente è una partita molto importante per noi, Firenze è una buona squadra e sarà una gara molto combattuta. Mi aspetto un ulteriore passo in avanti rispetto la scorsa partita contro Cuneo dove nei primi set abbiamo espresso un’ottima pallavolo a mio parere, ma poi abbiamo avuto un calo mentale che non ci ha permesso di portare a casa i punti che ci meritavamo. Abbiamo avuto un’intera settimana per preparare la partita contro Firenze, sarà una questione di dettagli: a vincere sarà chi avrà lavorato meglio nella preparazione della gara”.

Periodo non brillantissimo per la Megabox Ond. Savio Vallefoglia, reduce da tre sconfitte di fila contro Milano, Firenze e Bergamo. La speranza del weekend è che il pubblico del PalaCarneroli faccia bene alle ragazze di coach Mafrici, attesa dalla sfida alla TrasportiPesanti Casalmaggiore. Le rosa al contrario, sono sicuramente una squadra in forma, capace nelle ultime due uscite di strappare un punto a Novara e conquistare il bottino pieno contro Macerata. Separate da tre punti, servirà prestare attenzione per entrambe le formazioni: la lotta per entrare nelle migliori otto che accedono alla Coppa Italia è serrata, è vietato commettere errori a quattro giornate dalla fine del girone d’andata. Per la Megabox parla Alessio Simone, viceallenatore delle tigri: “La partita con Casalmaggiore va giocata al 100% e la chiave per provare a portare a casa questa gara potrebbe essere la battuta: tenere alto il livello di questo fondamentale è per noi determinante. Inoltre, è importante l’aggressività del muro-difesa, visto che loro sono una squadra forte, costruita bene. Dobbiamo riscattare le ultime prestazioni, giocare con un piglio diverso, ma soprattutto con una continuità nel corso di tutto l’incontro, aggiunta a una maggiore varietà nei punti d’attacco. Tutto questo potrebbe rappresentare le chiavi determinanti ai fini del risultato finale”. “Affrontiamo una squadra sicuramente molto buona con terminali d’attacco importanti – dichiara il vice allenatore di Casalmaggiore Mauro Tettamanti – ne siamo consapevoli ma lo siamo altrettanto di quello che vogliamo fare… dobbiamo e vogliamo fare uno step in più rispetto alle ultime uscite. Sarà sicuramente importante centrare il risultato positivo, ma questa è una cosa che può venire da sé se saremo brave a fare quel qualcosina in più, partendo soprattutto dal cambio palla e mantenendo un livello di break point come già stiamo facendo. Siamo pronte a dare il massimo“.

Secondo derby stagionale per la Wash4Green Pinerolo, che ospita al Pala Bus Company la Cuneo Granda S.Bernardo, indubbiamente una delle formazioni più convincenti in questo mese di novembre. Le quattro vittorie consecutive, tre al tie-break e una da tre punti, rappresentano un record per la formazione cuneese, che nelle precedenti quattro stagioni nel massimo campionato si era fermata a quota tre. Per proseguire su questa scia bisognerà però non sottovalutare un’avversaria che tra le mura amiche ha strappato un punto proprio nel precedente derby contro Novara e ha fatto faticare diverse squadre. Senza contare che le pinelle sono ancora alla ricerca del primo, storico successo nella massima serie. Questo il pensiero di coach Marchiaro“Domenica ci aspetta un derby. Sebbene Cuneo arrivi da una situazione positiva sia di gioco che di risultati, per definizione il derby può sfuggire da dinamiche di pura logica che in questo momento giocano a nostro sfavore. Una volta realizzate le giuste condizioni dovremo preoccuparci di fare il nostro gioco e concretizzare tutte le opportunità”. Così invece Sara Caruso per le gatte: “Pinerolo è una squadra che abbiamo affrontato più volte durante la preparazione e che conosciamo bene. Domenica finalmente ci sfideremo per i tre punti in un derby molto atteso. Non sarà semplice giocare in uno dei palazzetti più caldi del campionato, ma noi potremo contare sul supporto dei nostri tifosi. L’obiettivo è portare a casa più punti possibile e mantenere il livello di gioco che ci ha permesso di vincere le ultime quattro gare”.

Una sfida ricorrente quella che attende la Reale Mutua Fenera Chieri ’76, che ospita al PalaFenera la Vero Volley Milano. Un trascorso lungo undici anni tra le due squadre, che si sono affrontate per la priva volta in B1 nel 2011, ritrovandosi poi sul campo fra B1, A2 e A1 altre 20 volte con un bilancio complessivo di 16 vittorie a 5 per le milanesi. Gli ultimi precedenti sono i quarti di finale dei Playoff della scorsa stagione, nei quali le vice campionesse d’Italia hanno ottenuto una doppia affermazione per 3-0. Elemento di assoluta novità la posizione in classifica, che rende questa sfida certamente una delle più attese del weekend: i club arrivano a questo confronto appaiate al quarto posto con 18 punti, con un vantaggio per la squadra di coach Gaspari nel numero di vittorie (7-1 il record, contro il 6-2 delle chieresi). Entrambe sono peraltro reduci da una sconfitta per 1-3 nei due big match contro Conegliano e Scandicci della scorsa giornata, anche se nel mezzo le ragazze di coach Bregoli hanno avuto la gioia dell’esordio vincente in CEV Challenge Cup. “Il nostro è sicuramente un inizio di stagione positivo – fa il punto Helena Cazaute – Abbiamo conquistato i 3 punti in tante partite, anche contro grandi squadre e siamo ancora vicinissime al secondo e al terzo posto. Sappiamo che dicembre è un mese duro, c’è un po’ di stanchezza, giocare ogni tre giorni non è semplice, però c’è tanta voglia di vincere e fare al meglio la nostra parte. Domenica sarà senz’altro una partita molto difficile. Come ogni anno Monza ha una bella squadra, è impegnativo giocare contro di loro, però vogliamo tornare alla vittoria dopo aver perso con Scandicci. Spero sia una partita bella e combattuta, e che ci mettiamo il cuore e tanta voglia di fare bene, come stiamo facendo dall’inizio: questa è la cosa più importante”. Queste invece le parole di coach Gaspari“Analizzando la gara di Conegliano dobbiamo dire che l’Imoco ha giocato una grande partita, soprattutto nel primo set, dove ci ha messo in difficoltà a partire dal servizio. Hanno espresso una pallavolo rapida, come se fossero una squadra già coesa da tempo e meritano per questo i complimenti. Chieri? Per certi aspetti è una squadra simile a quella veneta. Gioca rapida ed è insieme da tempo. Forse è l’avversario ideale dopo una sconfitta ma anche il più pericoloso. Sarà fondamentale essere aggressivi al servizio perché altrimenti Bosio è molto brava a giocare veloce sugli esterni. Dovremo cercare di rendere il match più comodo sulla nostra gestione dell’attacco”.

Torna al Banca Macerata Forum la CBF Balducci HR Macerata, in cerca di continuità dopo la buona prova contro Casalmaggiore ma soprattutto di un successo che manca ormai da un mese. Ospite di giornata una Volley Bergamo 1991 in grande forma, dopo tre convincenti vittorie nelle ultime uscite. Le giovani ragazze di coach Micoli hanno mostrato grandi progressi nelle passate settimane, con le attaccanti sempre più in sintonia con la regista Gennari e un’ottima presenza a muro, che vale alle orobiche il sesto posto nella classifica dei blocks grazie anche a Butigan, terza nella classifica dedicata alle giocatrici (25 muri vincenti, due in meno di Lohuis Gray). Ancora senza Lipska, toccherà al solito sestetto di coach Paniconi invertire la rotta e cercare di impensierire le bergamasche. Presenta così il match la palleggiatrice Ricci“Domenica torniamo a giocare di fronte al nostro pubblico, un fattore che sarà molto importante. Siamo consapevoli che non sarà un impegno facile vista la qualità della squadra lombarda e il buon momento che stanno vivendo. Da parte nostra dobbiamo scendere in campo esprimendo la miglior pallavolo possibile, con grande attenzione e intensità, giocando di squadra come abbiamo dimostrato di saper fare e dimostrando di poter crescere ancora, come evidenziato nel match di Casalmaggiore. Con queste armi sono sicura che potremo strappare un buon risultato e fare un passo avanti verso i nostri obiettivi”. Per Bergamo una serata particolare specialmente per Partenio“Per me che sono cresciuta nelle Marche, è come tornare a casa… Mi ritroverò a giocare dove ho mosso i primi passi nel mondo del volley e sarà una bella emozione. In campo, però, ci sarà solo la voglia di confermare i buoni risultati e le prestazioni delle ultime partite: vincere ci ha fatto venire ancora più fame di punti e sarebbe importante fare ancora bene. Certo non sarà facile, perché di fronte troveremo una squadra che ha bisogno di muovere la classifica. Non dobbiamo sottovalutare nessuno, anzi dobbiamo tenere alta la concentrazione, pensare a fare bene in battuta e aggredirle da subito”.

Sulle ali dell’entusiamo dopo il bel successo contro Chieri, la Savino Del Bene Scandicci è attesa da un impegno da non prendere sottogamba: a Palazzo Wanny arriva una ritrovata e-work Busto Arsizio, che dopo sei sconfitte di fila è uscita dal momento negativo superando Pinerolo nell’ultima giornata. Una svolta che potrebbe cambiare il campionato delle bustocche e che sicuramente avrà portato nuovo entusiasmo alla squadra allenata da coach Musso. La partita in programma domenica sarà il ventunesimo incontro tra le due squadre: nei precedenti giocati, il bilancio è favorevole alle toscane, che hanno vinto quattordici incontri, equamente distribuiti tra partite casalinghe e trasferte. L’ultima vittoria delle farfalle è dello scorso 3 gennaio, nella gara unica di Coppa Italia, quando Busto si impose per tre set a uno fuori casa. Le parole di coach Barbolini in vista dell’incontro: “Classica sfida con Busto. Partita sicuramente difficile, non dobbiamo farci ingannare dalla loro classifica, che non è assolutamente quella che meritano. Sappiamo che hanno avuto tanti problemi e hanno pagato a livello di risultati, anche se con noi saranno al completo. Dobbiamo fare attenzione e continuare a crescere: veniamo da una vittoria molto importante a Chieri, ma siamo consapevoli che dobbiamo ancora migliorare. Dobbiamo guardare un po’ a loro e guardare tanto a noi, perchè abbiamo grossi margini di miglioramento”. Così Rossella Olivotto: “Sappiamo bene che partita ci aspetterà. Scandicci è una squadra costruita per vincere ed ha un gran numero di attaccanti di alto livello che stiamo studiando a video, oltre ad avere una panchina lunghissima e di primissima qualità. Sarà strano vedere dall’altra parte della rete Camilla Mingardi, ma sono felice di rincontrarla sul campo. Noi siamo fiduciose dopo la vittoria con Pinerolo e cercheremo di portare a casa tutto il possibile da Palazzo Wanny. Sarà durissima ma non partiamo battute”.

RAI SPORT
Anche quest’anno Rai Sport + HD (canale 58 del digitale terrestre e 21 della piattaforma Tivùsat) trasmetterà in chiaro una partita per ogni turno di Regular Season, più tutti gli Eventi e le gare dei Playoff Scudetto. Il prossimo appuntamento è fissato per sabato 26 novembre alle ore 20.30, in diretta su su Rai Sport + HD con la sfida che mette in palio la 27° Supercoppa Italiana vivo, Prosecco Doc Imoco Conegliano – Igor Gorgonzola Novara. Telecronaca affidata a Marco Fantasia e Giulia Pisani

SKY SPORT
Come l’anno scorso Sky Sport trasmetterà ai suoi abbonati un match per ogni giornata di Campionato. Per la 9^ giornata, l’appuntamento è per domenica 27 novembre alle ore 20.00 su Sky Sport Arena (canale 204 del bouquet Sky) con la sfida Cbf Balducci Hr Macerata – Volley Bergamo 1991. Telecronaca affidata a Stefano Locatelli e Francesca Piccinini.

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A1 – anche quelle trasmesse su Rai Sport e Sky Sport – sono disponibili in live streaming su VBTV con telecronaca in italiano. Due gli abbonamenti disponibili: annuale a 74,99 € e mensile a 7,99 €.
SUPERCOPPA ITALIANA VIVO
Sabato 26 novembre ore 20.30 diretta Rai Sport + HD
Prosecco Doc Imoco Conegliano – Igor Gorgonzola Novara Arbitri: Braico-Simbari

SERIE A1
9° GIORNATA
Domenica 27 novembre ore 16.00
Il Bisonte Firenze – Bartoccini-Fortinfissi Perugia Arbitri: Papadopol-Boris
Domenica 27 novembre ore 17.00
Megabox Ond. Savio Vallefoglia – Trasportipesanti Casalmaggiore Arbitri: Verrascina-Gasparro
Wash4green Pinerolo – Cuneo Granda S.Bernardo Arbitri: Giardini-Piperata
Domenica 27 novembre ore 18.00
Vero Volley Milano – Reale Mutua Fenera Chieri Arbitri: Cerra-Frapiccini
Domenica 27 novembre ore 20.00 diretta Sky Sport Arena
Cbf Balducci Hr Macerata – Volley Bergamo 1991 Arbitri: Zavater-Grassia
Domenica 27 novembre ore 20.30
Savino Del Bene Scandicci – E-Work Busto Arsizio Arbitri: Mattei-Merli

LA CLASSIFICA
Prosecco Doc Imoco Conegliano 29 (10 – 0); Igor Gorgonzola Novara 19 (7 – 2); Savino Del Bene Scandicci 19 (6 – 2); Vero Volley Milano 18 (7 – 1); Reale Mutua Fenera Chieri 18 (6 – 2); Volley Bergamo 1991 13 (4 – 4); Trasportipesanti Casalmaggiore 11 (3 – 5); Il Bisonte Firenze 11 (3 – 6); Cuneo Granda S.Bernardo 10 (4 – 4); Megabox Ond. Savio Vallefoglia 8 (3 – 5); Bartoccini-Fortinfissi Perugia 7 (2 – 6); E-Work Busto Arsizio 6 (2 – 6); Cbf Balducci Hr Macerata 3 (1 – 7); Wash4green Pinerolo 2 (0 – 8).

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook e su Ecopalletsnet

 

Articoli correlati

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: