AttualitàCronacaMunicipio IIRomaSanita'Territorio

Roma: tirocinante violentata al policlinico Umberto I, arrestato infermiere 55enne

Fisio fit Ricerca personale

Un infermiere di 55 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato con l’accusa di aver violentato una studentessa tirocinante di 20 anni all’interno del Policlinico Umberto I di Roma. Il fatto è avvenuto il 26 ottobre scorso. Nei confronti dell’uomo, finito ai domiciliari, la Procura contesta la violenza sessuale aggravata e lesioni personali aggravate. In particolare, il personale del commissariato Università, a seguito delle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma, ha dato esecuzione ad una ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico emessa dal Gip del Tribunale di Roma, nei confronti del 55enne. Secondo quanto ricostruito, teatro della violenza sarebbe stata una stanza inutilizzata all’interno del nosocomio, dove, durante il turno serale, l’uomo avrebbe fatto entrare la giovane facendole credere che fosse quella di degenza di un paziente necessitante di una terapia farmacologica ma, una volta all’interno, con gesto repentino e improvviso, avrebbe chiuso la porta a chiave e avrebbe afferrato e bloccato la donna costringendola a subire atti sessuali.

La giovane, impaurita, temendo una possibile escalation di violenza, non è riuscita ad opporre resistenza ma, una volta uscita dalla stanza, con un escamotage, si è allontanata dall’uomo e, in stato di agitazione e di forte shock, tra le lacrime, ha raccontato ad un collega l’accaduto e richiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Il personale del secondo distretto Salario Parioli, tempestivamente intervenuto, ha identificato e sentito l’uomo. L’attività investigativa che ne è scaturita, coordinata dalla Procura capitolina, ha permesso di ricostruire, anche grazie alle testimonianze, l’episodio e stabilire cosa fosse accaduto. La giovane, a causa delle lesioni riportate, è stata sottoposta a cure mediche con prognosi di 10 giorni.

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook e su Ecopalletsnet

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Notizie anzio, nettuno
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: