fbpx
Sanita'

‘Inemuri’, il pisolino al lavoro che migliora le prestazioni e fa bene al cuore

(Adnkronos) – Essere sorpresi dal capo ad appisolarsi alla scrivania, da noi, è sicuramente una nota di demerito o almeno non incentiverà un aumento di stipendio. E invece proprio il pisolino, anche durante il lavoro, purché 'gestito' bene, può avere tanti benefici, come insegna l'Inemuri, vera e propria arte praticata da millenni in Giappone. Il 'riposino vigile', infatti, migliora l'umore, riduce lo stress, aumenta le prestazioni cognitive, dalla memoria alla concentrazione) e quelle fisiche, aumenta la produttività e migliora la salute del cuore. L'Inemuri – al quale dedica un articolo il sito belga Passionsantè – è una pratica ancestrale giapponese che si traduce letteralmente in "essere presenti mentre si dorme". In effetti, si tratta di appisolarsi o dormire brevemente in pubblico, indipendentemente dal luogo o dalle circostanze: sui mezzi di trasporto, al lavoro o in una riunione. Nella cultura giapponese è infatti considerato non come un segno di lassismo o pigrizia ma come una manifestazione della propria dedizione al lavoro: la persona è talmente coinvolta nelle proprie responsabilità che può permettersi di appisolarsi momentaneamente in pubblico. Tutto questo a patto che l'Inemuri sia praticato in modo corretto ovvero: non deve rigorosamente superare i 15 minuti, va fatto da seduti, deve essere più una rapida pausa energetica che un sonno profondo, e anche se la persona può essere mentalmente 'assente' deve essere in grado di tornare immediatamente alla 'realtà' quando è richiesto un suo contributo attivo. Ultima raccomandazione, affinché l'Inemuri regali tutti i suoi benefici: evitare di fare i 'pisolini' troppo tardi nel corso della giornata perché ciò potrebbe disturbare il sonno notturno. —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno