fbpx
AnzioCulturaEventiTeatroTerritorio

Ti amo da morire: Evento di Beneficenza Liberi Teatranti e Teatranti APS

Venerdì 25 novembre al Teatro Studio 8 di Nettuno

ti amo da morire spettacolo beneficenza

“Ti amo da morire”, progetto teatrale di beneficenza ideato e interpretato da Liberi Teatranti & Teatranti Aps, Regia di Giampiero Bonomo, Direzione artistica Francesco Ruggirello. L’obiettivo dello spettacolo è quello di sensibilizzare contro la violenza sulle donne. E’ un’autoproduzione inedita in cui si intrecciano in un’unica atmosfera le quattro maestose arti: la musica, il balletto, il canto e la recitazione. La quadratura scenica totalmente nera del palcoscenico porterà lo spettatore a cercare quella luce che tante volte abbiamo lasciato spegnere dentro di loro, forte richiamo al buio che ha avvolto tante vittime e imprigionato le loro anime. Varie storie verranno narrate agli spettatori attraverso l’interpretazione.

Si alterneranno sul palco: Chiara Simone, Francesco Politanò, Francesco Ray, Eugenio Usai, Gino Scarsella, Domenico Giardino, Silvia Serangeli, Rosy Di Paolo, Lidia Sassone e Annaclara Martorelli, che interpreterà due monologhi (la Madonna delle rose da Filumena Marturano, di Eduardo de Filippo e “Se questo è Amore”, completamente rivisitato e adattato). Lo spettacolo vuole lasciare allo spettatore la consapevolezza che non si può più rimanere a guardare e che è necessario un assoluto cambiamento culturale per oltrepassare il muro della paura. “Nascere donna è un dono, non una colpa”. In collaborazione con l’Associazione Danza Fuoricentro di Simona Crivellone con la performance dal titolo “Cuore di Donna”. Una protagonista: la donna, un colore: il rosso, un ritmo: quello del cuore. Un cuore che non smette mai di battere! Nonostante tutti, nonostante tutto.

Un ringraziamento particolare viene rivolto alla straordinaria autrice Maria Masi, in arte Mariella , che interpreterà una propria opera dal titolo “Femmina KO Donna ok”. Grazie anche alla Compagnia teatrale “Noi 4” che interpreterà un pezzo estratto dal loro ultimo lavoro teatrale “Il cuore di Anna” scritto e diretto da Vanna Mazza (produzione: Zephyro&Aura) che andrà in scena presso il Teatro Studio 8 il 17 dicembre alle ore 21 e il 18 dicembre alle ore 18. Parte del ricavato della serata verrà devoluto a La Coccinella Cooperativa Sociale Anzio, che nasce dal sogno di restituire serenità e cure familiari ai minori e ragazzi provenienti da situazioni di grave disagio sociale accolti nelle sue strutture residenziali. Ingresso a contributo volontario Prenotazioni al +39 351 859 9212 Grazie a: Città di Nettuno Progetto DONNE UILT UILT Lazio – Unione Italiana Libero Teatro UILT Nazionale – Unione Italiana Libero Teatro

Natascia Malizia

Natascia Malizia, Giornalista Pubblicista ODG Lazio, Scrittrice

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno