fbpx
AmbienteCronacaRomaSenza categoriaTerritorioUltim'ora

Parco degli Acquedotti a Roma, salve le tartarughe

ll presidente di EARTH Valentina Coppola questa mattina insieme al consigliere Rocco Ferraro ha incontrato la direzione del Parco dell' Appia Antica e i guardiaparco

Dopo l’ intervento di EARTH molti cittadini si sono mobilitati segnalando e chiamando tutti gli organi politici.
Grazie all’ intervento del consigliere Rocco Ferraro delegato alla tutela degli animali della Città Metropolitana il flusso idrico è tornato e gli animali sono salvi. “Ringraziamo di cuore tutti i cittadini che si sono prodigati per la salvaguardia degli animali e che in questi giorni ci hanno chiamato, messaggiato e ragguagliato in ogni momento. UNITI SI VINCE” hanno commentato i volontati di EARTH.
l presidente di EARTH Valentina Coppola questa mattina insieme al consigliere Rocco Ferraro ha incontrato la direzione del Parco dell’ Appia Antica e i guardiaparco.

Ho appena ricevuto la notizia da Acea che l’acqua è tornata a scorrere al Parco degli Acquedotti– afferma il consigliere della Lista Civica Gualtieri Sindaco e delegato per l’Ambiente di Città Metropolitana Rocco Ferraro – È nostro dovere rispondere prontamente alle richieste e alle segnalazioni di cittadini e associazioni del territorio, basta con l’inerzia che ha caratterizzato questa città per anni. Voglio ringraziare davvero gli uffici di Roma Capitale e Acea per aver risolto in tempi brevi in questi giorni una problematica che rischiava di creare delle problematiche incredibili alla fauna e alla flora del bellissimo parco della nostra città.

Va detto però che in realtà sono passati circa due anni dalle prime segnalazioni: ci dovrà servire da insegnamento affinché le istituzioni siano più celeri nel rispondere alle esigenze dei cittadini, stando più vicini alle istanze senza arrivare alle situazioni di emergenza che possono portare a danneggiamenti irreparabili”, conclude Ferraro.

“La direttrice ha detto chiaramente che il problema dell’ assenza di acqua potrebbe ripresentarsi e che le tartarughe vanno prelevate dal laghetto perché dannose per l’ambiente” riporta la dott.ssa Coppola ” il pericolo è scampato ma dobbiamo tenere alta l’ attenzione sul tema”.

 

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno