fbpx
Ultim'ora

Milan-Roma 3-1, tris rossonero e Mourinho sprofonda

(Adnkronos) – Il Milan batte la Roma per 3-1 oggi al 'Meazza' e rafforza la terza posizione in classifica con il successo nel match valido per la ventesima giornata della Serie A 2023-2024. A decidere il posticipo domenicale sono i gol 'francesi' di Adli all'11', Giroud al 56' e Theo Hernandez all'84'. Inutile la rete di Paredes su rigore al 24' del secondo tempo per i giallorossi di Mourinho, sempre più in crisi dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia.  In classifica i rossoneri salgono a quota 42, a -9 dalla capolista Inter e a +9 sulla Lazio quinta. Terza sconfitta nelle ultime 5 partite per i capitolini che sprofondano al nono posto in classifica con 29 punti.  Dopo nemmeno un minuto la prima iniziativa è del Milan con una conclusione di Giroud in diagonale parata da Svilar. All'11' arriva il vantaggio rossonero. Bell'azione dei padroni di casa che circondano la Roma e la chiudono in area, passaggi corti e veloci, servizio per Adli che finta di calciare con il destro e poi di sinistro batte Svilar. Passata in vantaggio la squadra di Pioli prova a gestire la palla per rallentare il ritmo e fare uscire la Roma, con l'obiettivo di trovare maggiori spazi in profondità. Al 27' buona azione del Milan con Giroud che libera centralmente Pulisic, l'americano punta l'area e calcia dai 20 metri, Svilar para.  Alla mezz'ora altra chance per i padroni di casa, Hernandez va sul fondo prova a mettere una palla in mezzo, ne viene fuori un tiro cross che colpisce il palo e termina fuori dal lato opposto. Un minuto dopo la risposta della Roma in percussione centrale, Cristante per Celik in area di rigore, conclusione in diagonale e gran parata di Maignan. Passa qualche minuto e il Milan riparte in velocità con Leao e Hernandez, palla in mezzo, Giroud fa sponda per Pulisic anticipato al momento della battuta. Al 38' nuova occasione per il Milan che libera a sinistra Leao, il portoghese mette in mezzo un pallone morbido, ci arriva Pulisic ma il colpo di testa da buona posizione è impreciso. Al 40' si fa rivedere la Roma: Celik per Spinazzola, conclusione di prima intenzione con il destro, Maignan para in due tempi.  Parte forte il Milan nella ripresa, al 3' la prima opportunità è per Reijnders che calcia dalla distanza, palla oltre la traversa. All'11' della ripresa arriva il raddoppio rossonero con Giroud. Adli gestisce una palla sulla sinistra e mette in mezzo un cross morbido sul secondo palo per Kjaer che, a sua volta, fa sponda di testa per l'ex Chelsea che sempre di testa batte Svilar per la seconda volta.  Al 24' la Roma riapre la partita su calcio di rigore concesso per un fallo in area di Calabria su Pellegrini e trasformato da Paredes. Dopo aver trovato il gol la Roma attacca e prova a mettere in difficoltà un Milan che ha perso qualche certezza. Al 39' però i rossoneri trovano il terzo gol che in pratica chiude il match grazie a Hernandez. Il Milan va da destra verso sinistra, Giroud libera di tacco Theo che scaraventa un sinistro potentissimo alle spalle di Svilar. Al 45' padroni di casa vicini al quarto gol. Grande giocata di Musah, serpentina e conclusione e palla contro il palo. Sipario.   —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno