fbpx
Città Metropolitana di RomaCronacaNotizie dal MondoRegione LazioSportUltim'ora

Milan-Roma 2-1, Cutrone beffa i giallorossi al 95′

Nel primo match della terza giornata di campionato, il Milan batte la Roma al 95′ grazie ad una rete  di Cutrone. Finisce 2-1 a Milano per i rossoneri, una vittoria al photofinish che condanna una Roma poco attenta in difesa. Vantaggio nel primo tempo rossonero con i Kessie (40′) e momentaneo pareggio giallorosso di Fazio. Due i gol annullati col Var, uno a Higuain e l’altro a Nzonzi.

Inizia il match, il primo possesso è della Roma ma al 10′ è il Milan ad essere pericoloso con Bonaventura, Olsen catturare il pallone. Milan ancora in attacco al 15′ con Caldara che col destro spara sopra la traversa. Al 27′ ci prova Suso ma Olsen para. Reazione giallorossa al 33′, cross di Kolarov per Schick che colpisce di testa ma Donnarumma è attento. Al 39′ arriva il vantaggio rossonero, Rodriguez  crossa, la prende Kessie che infila alle spalle di Olsen: 1-0. Finisce il primo con il Milan in vantaggio.

Inizia la ripresa, la Roma sostituisce Marcano con El Shaarawy, al 49′ Dzeko ci prova col sinistro ma il tiro esce di poco. Al 58′ la squadra giallorosso trova il gol del pareggio giallorosso con Fazio sugli sviluppi di un calcio d’angolo, l’argentino si coordina bene e insacca in rete il gol dell’1-1. Passano solo tre minuti di gioco e Higuain segna ma il gol viene annullato dal Var.  Al 67′ Di Francesco cambia, fuori Pastore per Cristante. Anche Gattuso corre ai ripari, dentro Laxalt ed esce Rodriguez. Al 76′ ultimo cambio per i giallorossi, esce Karsdorp ed entra Santon. La squadra giallorossa attacca, al 80′ Nonzi segna ma il Var annulla per fallo di mano. Nel giro di due minuti doppio cambio per i rossoneri, escono Calhanoglu e Bonaventura, entrano Castillejo e Cutrone. Proprio l’attaccante della nazionale italiana, al 95′ trafigge Olsen e regala i tre punti alla squadra di Gennaro Gattuso.

“Abbiamo regalato un tempo al Milan, peccato per il gol che è stata colpa di ingenuità De Rossi ha dovuto accorciare verso la palla, è andata così, ci è mancata lucidità negli ultimi minuti” le dichiarazioni del mister Di Francesco  a fine partita.

Nella fase difensiva non siamo più compatti come in passato. Abbiamo preso troppi gol rispetto alle abitudini, sbagliamo troppi particolari, per questo ho fatto la scelta di mettere una linea difensiva più compatta” conclude l’allenatore giallorosso.

MILAN-ROMA 2-1
Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez (31′ st Laxalt); Kessie, Biglia, Bonaventura (39′ st Cutrone); Suso, Higuain, Calhanoglu (36′ st Castillejo).
A disp.: Reina, A. Donnarumma, Abate, Caldara, Simic, Bakayoko, Bertolacci, Mauri, Borini. All.: Gattuso
Roma (3-4-1-2): Olsen; Fazio, Manolas, Marcano (1′ st El Shaarawy); Karsdorp (33′ st Santon), Nzonzi, De Rossi, Kolarov; Pastore (23′ st Cristante); Schick, Dzeko.
A disp.: Fuzato, Greco, Juan Jesus, Lu. Pellegrini, Coric, Lo. Pellegrini, Zaniolo, Kluivert, Under. All.: Di Francesco
Arbitro: Guida
Marcatori: 40′ Kessie (M), 14′ st Fazio (R), 50′ st Cutrone (M)
Ammoniti: 
Cristante, De Rossi (R)

 

Foto: A.S. Roma

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno