fbpx
CalcioCalcio femminileRoma FemminileSport

Manita della Roma sul Sassuolo

La Roma ne fa 5 al Sassuolo e resta in testa alla classifica a meno tre giornate dal termine della regular season

Al Tre Fontane della capitale, le giallorosse ospitano il Sassuolo per la quart’ultima giornata del campionato di serie A femminile.

Passano appena quattro minuti e Giada Greggi crossa in mezzo per la testa di Benedetta Glionna che colpisce la traversa, ma Valentina Giacinti è velocissima a fiondarsi sulla palla in caduta e davanti a Isabella Kresche spedisce la palla in rete e segna il gol dell’1-0 giallorosso.

Al 10′ minuto Andressa prende palla ma sfodera un destro dal limite che finisce altissimo e non crea problemi al Sassuolo.

Al 21′ minuto la gara viene fermata in memoria del Binario 21 della stazione di Milano Centrale dal quale, al tempo del fascismo, partivano i prigionieri verso i campi di concentramento di Auschwitz-Birkenau.

Al 26′ Manuela Giugliano serve Andressa in area che davanti a Kresche non sbaglia e realizza la rete del 2-0, nonché il suo quarto gol in  quattro gare consecutive.

Passano appena cinque minuti e Maria Filangeri sbaglia il controllo vicino alla sua area, Valentina Giacinti le rupa la sfera e mette a segno il gol del 3-0.

Ripresa che vede sempre la Roma in avanti con Glionna che al 53′ entra in area e punta Davina Philtjens, tiro della 18 romanista, palo e Giacinti non inquadra la porta sulla respinta. Occasione sprecata.

Due minuti dopo sempre Glionna in area a puntare la belga, stavolta il tiro viene sporcato ed è angolo per le romaniste.

Al minuto 61 cross di Emilie Haavi che Philtjens respinge di testa, colpo di testa all’indietro anche di Refiloe Jane, ma Manuela Giugliano al volo trova un pallonetto e firma la rete del 4-0.

Al 70′ Haavi prova il tiro da fuori, Kresche respinge corto e da rapace arriva Andressa che appoggia in rete il gol del 5-0.

Due minuti dopo tiro da fuori potente di Giada Greggi che Kresche è costretta a mandare in corner con colpo di reni.

La gara non vede più altre emozioni e i tre punti se li porta a cas la squadra di mister Spugna.

La prossima sfida vedrà le giallorosse affrontare il Como allo stadio Ferruccio Trabattoni di Seregno (MB) sabato 4 febbraio alle ore 12,30.

Le formazioni:

ROMA (3-4-3):

Camelia Ceasar 12, Elena Linari 32, Moeka Minami 2, Carina Wenninger 23 (Elin Landström 6), Giada Greggi 20, Manuela Giugliano 10 (Zara Kramžar 33), Elisa Bartoli 13 (C), Andressa 7 (Claudia Ciccotti 16), Benedetta Glionna 18 (Alva Selerud 19), Valentina Giacinti 9, Emilie Haavi 11 (Maria Petrara 28).

Coach: Alessandro Spugna

SASSUOLO (5-3-2):

Isabella Kresche 12, Davina Philtjens 2 (Sara Mella 3), Benedetta Orsi 20 (Manuela Sciabica 78), Caroline Pleidrup 4, Maria Filangeri 85 (C), Martina Brustia 28, Giada Pondini 8, Benedetta Brignoli 15 (Julie Nowak 33), Refiloe Jane 6, Daniela Sabatino 18 (Valeria Monterubbiano 27), Lana Clelland 26 (Dajan Hashemi 11).

Coach: Gian Piero Piovani

Reti: 4′ Giacinti (Roma), 26′ Andressa (Roma), 31′ Giacinti (Roma), 61′ Giugliano (Roma), 70′ Andressa (Roma)

Ammonizioni: Orsi (Sassuolo), Sabatino (Sassuolo)

Arbitro: Enrico Gemelli della sezione di Messina

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno