fbpx
Città Metropolitana di RomaRegione LazioUltim'ora

Latina, denunciato un rumeno per spaccio ed un italiano per evasione

La Polizia di Stato – Questura di Latina, nel corso dell’attività di prevenzione e controllo del territorio, alle ore 13,10 del 14 giugno, interveniva, a seguito di richiesta pervenuta al centralino di soccorso pubblico “113”, in questa via Caccini n. 54 per la presenza di persona sottoposta ad arresti domiciliari al di fuori del proprio domicilio; il soggetto, a seguito degli accertamenti, risultava essere autorizzato a recarsi al Sert, ma nel tragitto aveva violato il domicilio di una sua conoscente, la quale avendolo trovato nella propria abitazione aveva contattato il 113. Pertanto la persona fermata dagli agenti della Squadra Volante, identificata per B.A., italiano del 67, veniva denunciata in stato di libertà per il reato di evasione dagli arresti domiciliari e violazione di domicilio. Lo stesso veniva ricondotto presso il proprio domicilio agli arresti domiciliari.
Alle ore 11,20 circa di ieri 14 giugno, un equipaggio della Squadra Volante in servizio di controllo del territorio, procedeva in questa via Pasubio n. 17, al controllo di un soggetto che stazionava con fare sospetto all’interno del cortile condominiale. Lo stesso si mostrava da subito particolarmente insofferente al controllo, presentando un atteggiamento nervoso; pertanto si procedeva a perquisizione personale dello stesso che dava esito positivo, infatti nella tasca destro del giubbotto indossato dal giovane veniva rinvenuto all’interno di un pacchetto di sigarette uno spinello, contenente sostanza stupefacente tipo Hashish, mentre nella tasca destra dei pantaloni veniva rinvenuta una stecca di sostanza solida di colore marrone, verosimilmente sostanza stupefacente del tipo Hashish. Alla luce di ciò si procedeva anche alla perquisizione domiciliare del giovane, che dava esito negativo. A seguito degli accertamenti, la sostanza rinvenuta risultava essere stupefacente del tipo Hashish per un peso totale di 4 gr. La persona fermata, accompagnata presso gli uffici della questura, tale C.C.., cittadino rumeno, del 1996, pregiudicata, veniva deferita in stato di libertà per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno