fbpx
AttualitàLatinaScuolaTerritorioUltim'ora

Il Club Unesco di Latina alla 7ᵃ Giornata Internazionale della Luce

Si svolgerà giovedì 16 maggio al Liceo Artistico Statale “Michelangelo Buonarroti” di Latina, a partire dalle 9.30, la 7ᵃ Giornata Internazionale della Luce (sigla IDL), organizzata dal Prof. Enzo Bonacci in collaborazione con il Club per l’Unesco di Latina. Si tratta di uno dei pochi eventi italiani accreditati sul sito ufficiale dell’International Day of Light (www.lightday.org/events).

L’obiettivo della giornata, istituita durante la 39ª Sessione della Conferenza Generale dell’Unesco, è fornire un seguito permanente ai risultati dell’Anno Internazionale della Luce nell’elevare il profilo di Scienza & Tecnologia e la sua applicazione per stimolare l’Istruzione, per migliorare la qualità della vita in tutto il mondo e per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile. La data scelta vuole ricordare la prima luce laser ottenuta da Theodore H. Maiman proprio il 16 maggio del 1960. Il convegno di giovedì 16 maggio dal titolo “La luce nelle nostre vite: camminando con i giovani, per la legalità e i diritti” sarà articolato in due sessioni, una scientifica e l’altra artistica, entrambe anche in diretta streaming, assicurata dai Prof. Raimondo Failla e Fabio Testa. L’incontro, che vede l’adesione del Club per l’Unesco di Latina, il patrocinio del Comune di Latina, del Lions Club Sabaudia – Circeo Host, dell’Associazione Pontina di Astronomia, dell’Associazione Fotografica RiScatto e di Luogo Arte Accademia Musicale, si terrà, in presenza, nell’Aula Magna del liceo Buonarroti con una scenografia allestita ad hoc dalla classe 3A, sotto la supervisione della Prof.ssa Paola De Marco.

L’evento sarà aperto dai saluti istituzionali della Dirigente Scolastica Anna Rita Leone, seguiti dagli interventi della Commissaria capo della Questura di Latina Valeria Morelli e dell’Assessore comunale alle Politiche Giovanili Andrea Chiarato, moderati dal Presidente del Club per l’UNESCO di Latina Mauro Macale. «La conferma e la condivisione dell’organizzazione della 7ᵃ giornata internazionale della luce si sostanzia nel titolo molto significativo dell’evento e soprattutto molto attuale – ha affermato il Presidente Macale –  mi preme sottolineare l’importanza e il paragone della luce come propositività dei diritti umani in contrapposizione all’ombra simbolo del malaffare e sopraffazione. Propositività, conoscenza e coscienza nei diritti umani sviluppati dai giovani nel rispetto dei doveri per la comunità di appartenenza».

La mattinata proseguirà con una serie di approfondimenti sulla luce come base per tecnologie e applicazioni in ambito fisico, biologico, ingegneristico e matematico. Gli interventi, che vedranno impegnati la ricercatrice INAF e relatrice dell’Associazione Pontina di Astronomia Paola Dimauro, la studentessa PhD in Sviluppo Sostenibile e Cambiamento Climatico allo IUSS di Pavia e all’Università di Sassari Federica Perazzotti, la MSD in Odontoiatria e BSc in TRMIR all’Università La Sapienza di Roma Angela D’Angelo, il BSc in Matematica all’Università La Sapienza di Roma Daniele Mercuri e lo studente di Ingegneria Elettronica all’Università La Sapienza di Roma Simone Ciotti, saranno coordinati dal prof. Enzo Bonacci.

A fare da trait d’union, fra la sessione scientifica e quella artistica, l’esibizione con pianoforte e violino degli allievi di Luogo Arte Accademia Musicale guidati dalla Vice Direttrice Marilena Seminara. La seconda sessione inizierà alle ore 11:30 con l’inaugurazione della Mostra Collettiva d’Arte “Blow-up: ingrandimenti fotografici” che vedrà protagonisti nove giovanissimi allievi del Liceo Artistico, al loro debutto assoluto, e un team di dieci fotografi professionali. Scaturito dalla collaborazione tra il Dipartimento di Grafica, Audiovisivo e Multimediale e l’Associazione Fotografica RiScatto, il progetto didattico prevede l’elaborazione di immagini, a colori o in bianco e nero, ispirate all’omonimo film del regista Michelangelo Antonioni (Blow-Up, 1966). I lavori della giornata, riconosciuta nel PTOF della scuola quale attività meritevole su proposta del Dipartimento di Matematica e Fisica, saranno chiusi dallo spettacolo musicale del gruppo Music Art Jam del Liceo Artistico curato dalla Prof.ssa Antonella Petrocchi.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno