fbpx
CronacaRomaTerritorioUltim'ora

Gdf Roma, intercettata all’aeroporto di Fiumicino spedizione di orologi contraffatti

Denunciata una persona

Funzionari dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli e Finanzieri del Comando Provinciale di Roma hanno
congiuntamente bloccato l’introduzione dall’estero in Italia di orologi da polso recanti il marchio fasullo “Smart
“Watch”, deferendo una persona all’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia per ipotesi di reato di importazione di
merce contraffatta.
Le Fiamme Gialle del Gruppo di Fiumicino e i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Roma 2, nel corso di
controlli di routine sulle merci in ingresso nell’Unione Europea, sono stati attratti da una spedizione sospetta
proveniente dalla Cina, al cui interno hanno scovato 200 pezzi del famoso marchio tutelato dalla “Apple Inc.” –
multinazionale statunitense tra i leader nella produzione di prodotti hi-tech – per i quali una perizia ha stabilito la
loro contraffazione.
L’azione della Guardia di Finanza e dei funzionari doganali di stanza presso l’aeroporto di Fiumicino, che si
inserisce nel più ampio dispositivo di contrasto ai traffici illeciti ha così impedito che i manufatti raggiungessero
gli scaffali dei negozi di elettronica, traendo in inganno anche il consumatore più esperto.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno