fbpx
Attualità

Fondazione Siav Academy: il nuovo comitato scientifico fa il punto sul decennio digitale europeo 2030

Tavola Rotonda all’Accademia dei Lincei a Roma venerdì 25 novembre

Nuovo impulso alle attività della Fondazione Siav Academy, fondata nel 2009 da Alfieri Voltan, Presidente di SIAV, azienda informatica leader in soluzioni di gestione documentale, con il fine di divulgare e valorizzare tutte le attività di carattere scientifico e culturale promosse dal Gruppo.

La Fondazione, appartenente all’associazione Amici dell’Accademia dei Lincei, ha l’obiettivo di contribuire al dibattito e alla diffusione delle conoscenze delle tecnologie e delle normative in materia di digitalizzazione dei processi documentali nella Pubblica Amministrazione e nelle imprese.

A tale scopo è stato costituito un nuovo Comitato scientifico che ha il compito di approfondire i temi più critici e di interesse nazionale che gli attori del sistema economico nazionale, di natura pubblica o privata, dovranno affrontare per rispondere alle sfide dettate dal Governo con il PNRR e con le azioni che verranno messe in campo per adempiere alle strategie Europee per la digitalizzazione nel decennio 2020-2030.

Il primo appuntamento, dal titolo “Il Paese nel contesto del decennio digitale europeo 2030: riflessioni su stato dell’arte e prospettive,” è stato il 25 novembre e, in forma di tavola rotonda, ha visto nuovamente la collaborazione con l’Accademia Nazionale dei Lincei, che ha messo a disposizione uno spazio straordinario quale l’Auditorio di Villa Farnesina.

Tra gli obiettivi cardine della Fondazione figura l’incentivazione del dibattito e dell’evoluzione scientifica, normativa e applicativa sui temi della dematerializzazione e l’appuntamento capitolino incentrato su un tema fortemente cogente per le organizzazioni pubbliche e private, anche alla luce dell’attuazione del PNRR, risponde sia a questa finalità sia a quelle formative. La Fondazione Siav Academy è nata, infatti, anche per dar vita a convegni, corsi e seminari, per la formazione, lo sviluppo e la diffusione della conoscenza sui temi della dematerializzazione e dell’Amministrazione Digitale.

“Siamo davvero molto lieti di poter ridare vita agli incontri della Fondazione SIAV Academy e di farlo interfacciandoci con un’istituzione quale l’Accademia dei Lincei. Siamo orgogliosamente parte dell’Associazione Amici Accademia dei Lincei, prezioso contesto di costante illuminazione e crescita, che anche in questa occasione è stato davvero importante. Il tema che andremo ad affrontare, come è facile intuire, è di cruciale rilevanza per ogni ambito del nostro tessuto pubblico, economico e sociale. Abbiamo, pertanto, voluto metterlo subito al centro delle nostre attività poiché la data di scadenza per centrare i traguardi digitali di carattere comunitario è davvero vicina e non solo non possiamo mancarla, ma dobbiamo arrivarci forti di visioni e risultati che auspicabilmente siano già in anticipo sull’asse del futuro che ci indica”, commenta Alfieri Voltan, Presidente della Fondazione Siav Academy.

Il nuovo Comitato scientifico e agenda dei lavori

Oltre al focus su un tema cogente e di cruciale rilievo per soggetti pubblici e privati, anche alla luce dell’attuazione del PNNR, l’incontro ha avuto un’ulteriore significativa valenza poiché ha rappresentata il primo momento pubblico in cui il nuovo Comitato scientifico della Fondazione si confronterà con i principali attori del sistema in una tavola rotonda coordinata dalla dott.ssa Maria Pia Giovannini.

Costituito da accademici ed esperti di alto profilo, il Comitato scientifico è nato proprio per investigare i temi più critici e di interesse nazionale che gli attori del sistema economico italiano, attivi in realtà pubbliche e di natura privata, dovranno fronteggiare per saper rispondere prontamente alle sfide dettate dal Governo, con il PNRR e con le azioni connesse all’adempimento alle strategie Europee per la digitalizzazione nel decennio 2020-2030.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Notizie anzio, nettuno